mercoledì, Maggio 29, 2024
HomeNewsMal di testa e freddo, è Covid? Sintomi, diagnosi, quando "allarmarsi"

Mal di testa e freddo, è Covid? Sintomi, diagnosi, quando “allarmarsi”

Mal di testa dietro la nuca: dolore alla fronte

Il mal di testa frontale è un disturbo comune che affligge molte donne, dovuto, a volte, proprio a sbalzi ormonali. Talvolta anticipa l’arrivo del ciclo mestruale ed è frequente manifestazione di stress, tensione nervosa, stanchezza, insonnia, problemi a livello cervicale. In genere, si ricorre a un analgesico quando la sua insorgenza disturba le attività quotidiane, ma si potrebbero provare anche dei rimedi naturali per evitare di assumere farmaci.

Continua la lettura su notizie-flash.it

Mal di testa da stress

Se poi il disturbo diventa persistente ed è accompagnato da nausea e vomito allora rimane sempre valido il suggerimento di rivolgersi al proprio medico per un suggerimento terapeutico o un approfondimento diagnostico. Ne esistono diversi tipi: sotto forma di emicrania o cefalee, anch’esse di vario tipo, con sensazioni e dolori differenti.

Mal di testa rimedi

Vediamo ora come far passare il mal di testa in modo naturale.

Il rimedio più efficace e più banale è costituito dal riposo, in un ambiente fresco, ventilato al punto giusto, senza troppa luce e un cuscino di pula di grano saraceno, regolabile, adattabile alla forma del corpo, ritenuto utile a combattere e alleviare la tensione a livello muscolare che, spesso, si manifesta a livello del collo e della cervicale. Talvolta, una modica quantità di caffeina può essere utile a combattere il problema quando è correlato a mancanza di sonno. Altro suggerimento apparentemente banale: staccare dalla routine e concedersi una passeggiata nella natura. Combattere lo stress restituisce una immediaat sensazione di benessere.

Mal di testa tempie rimedi

Un buon tè verde tiepido o un infuso allo zenzero sembrano essere ottimi antidolorifici e contribuiscono a idratare l’organismo: spesso è proprio una insufficiente idratazione a scatenare il problema.

Secondo alcuni studi, il coenzima Q10 – sostanza prodotta naturalmente nel corpo – assunta sotto forma di integratore, aiuta a combattere il disturbo. Prima di intraprendere tale percorso, chiedere consiglio al proprio medico o farmacista.

Vitamine del gruppo B: la carenza di una o più vitamine del gruppo potrebbe provocare cali di energia, insonnia, instabilità, irritabilità, vertigini e mal di testa. Una correlazione che può essere stabilita solo dal medico dopo opportune visite e analisi. Pertanto l’assunzione controllata di vitamina B potrebbe avere come effetto proprio il miglioramento dei sintomi.

Anche un buon massaggio alla fronte, alle tempie e al collo può essere utile, effettuato con olio di lavanda, di menta o entrambi. Il primo ha un effetto rilassante, il secondo decontratturante con l’accortezza di non usare mai quest’ultimo in prossimità degli occhi, avendo un effetto irritante sulle mucose oculari.

Mal di testa tutti i giorni: rimedi

Se il mal di testa è causato dal raffreddore, un inconveniente molto frequente in inverno ma anche in estate a causa dell’aria condizionata nei locali, un ottimo rimedio naturale per respirare meglio è costituito dall’assunzione di propoli in spray o in gocce. Anche i lavaggi delle mucose con acqua di mare aiutano a liberare le vie respiratorie e ad alleviare in modo del tutto naturale il mal di testa.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments