lunedì, Luglio 4, 2022
Google search engine
HomeSocietàInvestire "Nell'arte", quanto conviene oggi? Guadagni, gli artisti moderni su cui investire

Investire “Nell’arte”, quanto conviene oggi? Guadagni, gli artisti moderni su cui investire

Investire in opere d’arte è la moda del momento. La volontà creatrice di un autore, da cui emerge bellezza artistica, ha ammaliato e continua ad ammaliare il mondo intero. La combinazione investimento e arte assicura, oggi, grande successo.

La conciliazione del gusto estetico con uno spiccato senso d’affari è legge imperante di uno dei mercati che, ultimamente, ha conosciuto grande espansione. Acquistare opere d’arte, con lo scopo di rendere le abitazioni  residenze di classe, è divenuto un trend dei più abbienti.

La scelta di comprare un quadro per adornare gli spazi sarebbe dettata da un fenomeno che gli esperti hanno definito investimento emozionale. Non è più guadagno solo per gli investitori, il fine ultimo è, ora, assaporare il connubio d’emozione e  goduria che l’arte riesce a suscitare negli acquirenti. Investire nell’arte è, attualmente, un’arte in sé e per sé.

Come investire nell’ arte oggi?

Entrare a far parte dell’élite inclusiva di chi pone al centro delle proprie ricerche il metodo su come investire in arte potrebbe apparire, di primo acchito, impresa ardua.  In realtà, è tutt’altro che complicato! Basta seguire alcuni suggerimenti essenziali.

I desiderosi di approcciarsi a tale compravendita  dovranno, innanzitutto, distinguere fra mercato primario e mercato secondario. Mentre nel primo, gli affaristi si impegnano a comprare opere d’arte dagli artisti, senza alcun intermediario; nel secondo, gli amanti del genio dell’arte si recano presso gallerie d’arte, case d’asta o mercanti d’arte.

Proprio l’incontro con l’ultimo tipo di mercato rappresenta il primo step di coloro che vogliono intraprendere il percorso che li condurrà ad acquistare arte, col fine di trarne vantaggioso profitto. La visita di gallerie, spesso, consente di affinare le competenze in campo artistico e di allenare l’occhio alla ricognizione del reale valore di un prodotto.

Trattamento di riguardo va riservato alle aste che non sono esclusiva di collezionisti miliardari, così come ci viene tramandato dalla stampa degli ultimi anni. Esse rappresentano, piuttosto, una chance da sfruttare per investire in quadri che, in un futuro prossimo, potrebbero costare una fortuna.

Ai detentori di capitali poco cospicui resta l’allettante alternativa di investire in arte contemporanea, sebbene sia loro impedito di approdare nell’ambito degli artisti di fama internazionale.

L’arte moderna: un paradiso da scoprire

Gli investimenti nell’arte sono, quindi, realtà consolidata. Le parole arte e investimenti costituiscono duo indissolubile.

Fra i pittori contemporanei, grazie a cui l’arte può trasformarsi in investimento, ritroviamo molti stranieri e non da meno risultano essere i nostri connazionali.

Oggi come oggi, investire in quadri d’arte contemporanea è divenuto compito semplice e proficuo, se conosciamo autori del calibro di Michael Dotson: maestro che fornisce nuove chiavi di interpretazione a personaggi Disney e videogiochi, o Nathan James, abile artista che intreccia surrealismo e stile fumettistico.

Soggetti prediletti dell’artista James sono gli outcast, gli emarginati, gli esclusi da popolarità e bellezza.

Redditizi investimenti in arte moderna possono derivare anche dall’acquisto di opere d’arte di autori come Alessandro Pessoli, i cui lavori riportano l’impressione di un tempo sospeso. I suoi protagonisti sono personaggi che si librano in inquietanti atmosfere.

Da ricordare anche Pietro Roccasalva e le sue opere, ove si restituisce l’influenza di tante esperienze artistiche, in particolare di quella della sua terra natìa: la Sicilia.

Da citare, infine, l’apertura di un canale monotematico, che ha preso il nome di Arte investimenti TV. Tramite il mezzo mediatico della televisione, sarà fattibile comprare opere d’arte, comprare un quadro, adempiere  ad investimenti in arte e collezionismo.

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments