lunedì, Settembre 26, 2022
HomeBorsa e CriptovaluteRc auto familiare: requisiti, cos'è, come funziona, quando si applica

Rc auto familiare: requisiti, cos’è, come funziona, quando si applica

Nel corso dell’anno 2020, hanno avuto luogo mutamenti riguardanti l’articolo 134 del CAP. Col decreto fiscale del 2020, infatti, si è giunti all’introduzione della nuova rca familiare: la legge bersani 2019 ha subito, quindi, alcune modifiche. I cambiamenti hanno concernito l’ereditarietà della classe di merito.

La promulgazione del nuovo bonus malus rca familiare è occorsa il 16 febbraio 2020. La nuova assicurazione auto (assicurazione Bersani) si pattuisce, intestando la polizza ad un conducente che non coincida col proprietario. L’automobilista deve, tuttavia, dimostrare l’appartenenza allo stesso nucleo familiare di cui è parte anche il possessore dell’auto. In tal modo, si potrà godere dei vantaggi offerti dalla classe di merito dell’assicurazione più bassa.

Requisiti per accedere alla nuova rca familiare

Come per tutte le altre polizze, vi sono dei presupposti che permettono di avvalersi delle convenienze proposte dalla nuova legge rc familiare sulle assicurazioni.

Innanzitutto, per poter fruire dei privilegi, occorre acquistare o rinnovare la polizza auto/moto. Inoltre la rc auto familiare 2020 garantisce i suoi benefici anche ai neopatentati che non possiedono un attestato di rischio da 5 anni.

I guidatori che hanno specificato, mediante certificati ufficiali, quali sono i membri effettivi del nucleo della famiglia e  tutti coloro che sono dotati di un’assicurazione attiva e regolare hanno in usufrutto, egualmente, tutte le agevolazioni Bersani.

Ad ogni modo, la premessa fondamentale prevede che sia realizzabile il passaggio assicurazione auto da padre a figlio, o comunque da un consanguineo ad un altro, attraverso l’utilizzo di una data macchina familiare.

Rimangono esclusi dalle convenienze avanzate dall’innovativa legge assicurazione auto(o decreto Bersani auto) tutti coloro che non siano i membri di uno stesso nucleo familiare.

Allo stesso modo, chi ha provocato incidenti stradali e, di conseguenza, è provvisto di un attestato di rischio riportante uno o più sinistri negli ultimi cinque anni e chi ha un’assicurazione auto temporanea e sospesa risulta impossibilitato a ricorrere al contratto assicurativo presumente l’utilizzo di un’auto familiare. Infine, logicamente, non si potrà ereditare la classe di merito da un familiare deceduto.

Come funziona il decreto?

A tal punto ci si chiede “Ma la moderna legge Bersani come funziona? In primo luogo, il rivoluzionario decreto Bersani assicurazione differisce dall’originario, in quanto, di questo si può fruire non soltanto quando si sottoscrive una nuova assicurazione. Anche nel momento in cui si rinnova la polizza, difatti, si può scegliere di aderire alla nuova formula.

Un’altra differenza sostanziale (nuova assicurazione 2020) interessa il trasferimento della classe di merito: questo procedimento avviene non più solamente da una vettura ad un’altra rientranti nella stessa categoria. Sono inclusi, stavolta, i transiti di classe di merito da auto a moto, da auto a furgone o da moto a furgone. Di qui l’altra denominazione del decreto, quale assicurazione moto legge Bersani.

In aggiunta alla dimostrazione attestante legami con lo stesso nucleo e fatta acquisire la classe di merito più bassa fra quelle maturate in famiglia, bisognerà allegare una copia del certificato di Stato di famiglia. Quest’ultimo è, usualmente, fornito dall’ufficio anagrafe del comune di residenza.

In base al comune, esistono differenti modalità: o l’attestato si rilascia, con pagamento di marca da bollo da 16 euro oppure è consegnato online o per posta, una volta forniti i dati anagrafici della propria persona o di chi vuole ottenere lo stato di famiglia.

L’applicazione della più recente legge Bersani assicurazione ha luogo, lo ribadiamo, subito dopo aver comperato un’auto o una moto oppure nel momento in cui si vuole procedere al rinnovo della polizza. Ecco a voi il quadro completo della nuova legge sulle assicurazioni!

 

 

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments