martedì, Novembre 28, 2023
HomeLifestyleCima di rapa sott'olio: la ricetta della conserva

Cima di rapa sott’olio: la ricetta della conserva

La cima di rapa sott’olio è una conserva gustosa e semplice da fare, basta seguire la ricetta per averne una buona scorta. Inoltre, si può conservare a lungo così da poterne preparare in abbondanza.

Cime di rapa coltivazione

I broccoletti di rapa crescono prevalentemente in sud Italia in un terreno senza ristagni idrici. Il clima è determinante per la sua crescita: è importante, infatti, che sia mite e che non soffra di improvvisi sbalzi di temperatura. Sono ricche di nutrimenti e minerali come magnesio, acido folico e clorofilla e vitamine A, B e C. La loro funzione è quella di stimolare l’appetito e ridurre l’affaticamento.

Cime di rapa come si puliscono

E una volta che sono arrivate in casa nostra, come pulire le cime di rapa? Per pulire cime di rapa bisogna lavarle con cura al fine di eliminare ogni possibile residuo di terra. Vanno poi eliminate le foglie grandi e i gambi duri. Tutto ciò che rimane e che va conservato sono le cimette e le cimoline, ovvero il fiore. Il metodo diventa automatico quando sai come pulire i broccoli di rapa soprattutto per quanto riguarda la conservazione affinché il vegetale non si rovini e non si riduca in pezzetti.

Come si cucinano le cime di rapa?

Ora che sai come si puliscono le cime di rapa devi anche sapere come cucinare le cime di rapa. Prima di inserirle in qualsiasi ricetta vanno prima sbollentate in acqua per alcuni minuti o cotte in una pentola a vapore. Anche nel caso tu voglia prepararle sott’olio per averne sempre a disposizione in casa. La cottura cime di rapa non eccede mai i 15 minuti proprio per non perdere in cottura le proprietà nutritive dell’ortaggio.

La ricetta sott’olio

Ti ho già spiegato come pulire cime di rapa e come cucinare cime di rapa: ti basterà unire le due abilità e piatto è pronto! Per questa particolare ricetta, però, la cima di rapa dopo essere stata tagliata e pulita deve essere cotta in acqua e aceto. Quindi fa bollire due litri di acqua e un litro di aceto per circa due chili di cima di rapa. Al bollore butta dentro i broccoletti e lasciali all’interno per circa dieci minuti.

Ora puoi scolarli e lasciarli asciugare per mezza giornata sopra un canovaccio. Successivamente prendi due barattoli sterilizzati e inserisci primi le cime e poi l’olio. Puoi anche aggiungerci peperoncino e aglio, se sono di tuo gradimento. Chiudi i tappi ermeticamente e potrai consumare la conserva dopo un mese di riposo.

Cime di rapa ricette varie

Sono tantissime le ricette cime di rapa che ci si può sbizzarrire a fare ma la ricetta cime di rapa principe è sicuramente il famoso primo piatto abbinate con le orecchiette. Le altre ricette con le cime di rape sono per esempio i tortini, le uova al cartoccio, i patacò, i ravioli, il pasticcio, le cime di rapa in padella e qualunque altra cosa vi venga in mente. Le verdure si sposano perfettamente con la maggior parte dei piatti e risultano essere piuttosto versatili. Quindi non focalizziamoci solo sulle ricette classiche ma sperimentiamo fino a trovare la nostra personale ricetta che farà morire d’invidia i commensali.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments