lunedì, Settembre 26, 2022
HomeLifestyleProverbi giapponesi: i 100 più belli (dediche, aforismi, citazioni)

Proverbi giapponesi: i 100 più belli (dediche, aforismi, citazioni)

I proverbi giapponesi sono molto famosi per la loro essenzialità. Con poche parole, le frasi giapponesi descrivono un mondo di sensazioni, idee, prospettive… Per questo motivo forse vediamo così spesso delle scritte giapponesi come tatuaggi? In ogni caso, abbiamo raccolto per voi i migliori aforismi giapponesi detti giapponesi direttamente dalla tradizione nipponica.

Proverbi giapponesi sull’amore e sull’amicizia

Iniziamo la nostra raccolta di proverbi giapponesi concentrandoci sul tema dell’amore e dell’amicizia. Sicuramente troverete il proverbio giapponese che più rispecchia il vostro modo di pensare questi rapporti:

  1. L’amicizia e l’amore non si chiedono come l’acqua, ma si offrono come il tè.
  2. Ama gradualmente.
  3. Il cuore delle donne è come il cielo d’autunno.
  4. Anche un amore di cento anni può raffreddarsi.
  5. Non ci sono medicine per innamorarsi.
  6. Marito e moglie devono essere come le mani e gli occhi: quando le mani fanno male gli occhi piangono, quando gli occhi piangono le mani asciugano le lacrime.
  7. Che amore che sei, riesci a toccare il mio cuore col tuo sorriso di primavera. 
  8. Una frase d’amore può riscaldare tre mesi d’inverno.
  9. Il sake mostra i veri sentimenti.
  10. Partorire un bambino è più facile che preoccuparsene.
  11. Non tutte le donne sposate sono mogli.
  12. Fai tutto ciò che in tuo potere, il resto lascialo al destino.
  13. L’amore e la tosse non possono essere nascosti.
  14. Ci sono lacrime anche agli occhi dell’orco.
  15. Un sorriso determina il modo di vedere e pensare le cose.
  16. I fiumi profondi scorrono lentamente.
  17. Anche un’orata perde il suo sapore se mangiata da sola.
  18. Anche tra amici bisogna essere cortesi.
  19. Voglio amarti, abbracciare il tuo cuore, perché accanto a te mi sorride la dolce ascesa dell’aurora.
  20. L’amore può rompere una roccia.
  21. Qual è la sala in cui meditare? Il tuo stesso cuore.
  22. Non sorridiamo perché qualcosa di buono è successo, ma qualcosa di buono succederà perché sorridiamo.
  23. Un amore unico arriva fino al cielo.
  24. Abbracciami e fioriremo maestosi, insieme come fulgide rose frementi d’amor anche di notte.
  25. Se sorridi puoi cambiare te stesso, gli altri ed il futuro.
  26. In qualsiasi direzione tu vada, vacci con il cuore.
  27. Da cuore a cuore.
  28. Chi non si avvicina non tocca.
  29. Il sorriso è un accessorio del tuo cuore.
  30. Due corpi, stesso cuore.

Proverbi giapponesi sulla vita

I proverbi giapponesi sono così assoluti e si applicano così bene a ogni situazione da rendere impossibile dividerli in qualche sottocategoria. Ecco allora dei proverbi giapponesi sulla vita, in ogni suo aspetto:

  1. Chiedere è vergogna di un momento, non chiedere è vergogna di una vita.
  2. Domani soffierà il vento di domani.
  3. Quando non c’è l’orco, lavano i panni.
  4. Perseveranza è forza.
  5. Il corpo della libellula è esile, ma attraversa ballando la tempesta.
  6. Il piccolo della rana è una rana.
  7. Se sei in un villaggio che non conosci, allora ubbidisci!
  8. Il falcone capace nasconde le sue unghie.
  9. Guarda gli errori degli altri e correggi i tuoi.
  10. Se sei preparato bene, non c’è niente da temere.
  11. Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero.
  12. Un giorno, una vita.
  13. Cattive cause, cattivo risultato.
  14. Se sei preparato bene, non c’è niente da temere.
  15. Un sorriso è come uno spazzolino, devi usarlo spesso per mantenere i denti puliti.
  16. I morti non raccontano storie.
  17. Con tanti barcaioli la nave sale su una montagna.
  18. Le bocca è fonte di sventura.
  19. Cadi sette volte, rialzati otto volte.
  20. Se non entri nella tana della tigre, non catturerai un cucciolo di tigre.
  21. Chi sta per affogare afferra anche a un filo di paglia.
  22. Non si può cambiare la schiena con la pancia.
  23. Anche le scimmie cadono dagli alberi.
  24. Solo uno sciocco ha a che fare con uno sciocco.
  25. Domandare non costa che un istante di imbarazzo, non domandare è essere imbarazzati per tutta la vita.
  26. Se non entri nella tana della tigre, non catturerai un cucciolo di tigre.
  27. Tra i fiori il ciliegio, tra gli uomini il guerriero.
  28. Dieci persone, dieci colori.
  29. Non vedere è un fiore.
  30. Ci si affatica nelle faccende e si aspetta il verdetto divino.
  31. Quello che mischi a un rosso intenso diventerà rosso.
  32. Nascondere la testa, ma non il sedere.
  33. Sii generoso con la tua energia. Sii generoso con i tuoi sorrisi.
  34. Guarda gli errori degli altri e correggi i tuoi.
  35. Le grandi cose servono come le piccole cose.
  36. Tutti commettono errori. È per questo che c’è una gomma per ogni matita.
  37. Meglio un dango [dolce tipico giapponese] che un fiore.
  38. Il forti mangiano, i deboli sono carne.
  39. Quando piove, la terra si indurisce.
  40. Quando c’è un problema, non cercare il colpevole, ma cerca la soluzione.
  41. La forza di volontà attraversa anche le rocce.
  42. Una persona piena di fiducia ha un sorriso smagliante.
  43. Non conoscere la puzza del proprio alito.
  44. Non puoi combattere senza un avversario.
  45. Alcune volte vinci. Tutte le altre impari.
  46. Non sapere è Buddha.
  47. Ci si affatica nelle faccende e si aspetta il verdetto divino.
  48. Essendo stati morsi da un serpente si ha paura anche di una corda marcia.
  49. Un solo giorno con un bravo insegnante è meglio di mille giorni di studio diligente.
  50. Il palo che spunta viene abbattuto.
  51. Anche la polvere quando si accumula diventa una montagna.
  52. Puoi lasciarti andare alla vergogna durante il viaggio.
  53. Quando il carattere di un uomo ti sembra indecifrabile, guarda i suoi amici.
  54. La voce dura 75 giorni.
  55. Le persone amano essere lodate, perciò fallo quanto più puoi.
  56. Il cuore delle donne, il cielo d’autunno.
  57. Moneta per gatti. [Dare perle ai porci]
  58. Le gambe del serpente. [una cosa superflua]
  59. La necessità è la madre dell’invenzione.
  60. Alla porta di chi ride, fortuna giunge.
  61. Se ci si abita, ogni posto diventa bello.
  62. Anche una pietra fredda, se ci si siede sopra per tre anni, diventa tiepida.
  63. Il fallimento è l’origine del successo.
  64. Tutto è bene quel che finisce bene.
  65. Anche una strada di mille Ri comincia con un passo. (1 Ri = 3,92 Km)
  66. Il chiodo che sporge viene preso a martellate.
  67. L’acqua caduta non torna indietro.
  68. La bocca è la porta della sventura.
  69. Non parlare è un fiore.
  70. Possedendo, l’inferno. Non possedendo, il paradiso.
  71. Una pietra, due uccelli.
  72. Non dire mai: è impossibile, puoi solo dire: non l’ ho ancora fatto.
  73. Una strada può essere lunga o corta ma se non fai il primo passo sarà lunghissima.
RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments