giovedì, Luglio 7, 2022
Google search engine
HomeEconomiaDax cos'è? Definizione, significato

Dax cos’è? Definizione, significato

L’indice dax è uno dei più importanti indici borsistici tedeschi della borsa di Francoforte e proprio qui sono quotate le più importanti aziende tedesche. In riferimento a questo si sente parlare anche di dax 30. Ne avete sentito parlare anche voi, ma ancora non avete capito di cosa si tratta? Cerchiamo di approfondire meglio l’argomento così da capirci qualcosa in più.

Indice dax30: che cos’è e cosa c’è da sapere

Come già accennato il dax (Deutscher Aktien Index) è il più importante indice azionario per la Germania e controlla la performance di ben trenta società tedesche blue cip e titoli tedeschi a maggior capitalizzazione. E’ uno dei maggiori indici azionari del mondo, di fatti è menzionato anche nei vari servizi dei media ed è su questo che si fonda anche la considerazione economica dell’Europa.

E’ stato creato nel 1987 e il valore base era pari a 1.000, nel 2015 è stato registrato il superamento del valore di 12.000. Non tutti sanno poi che la composizione di questo indice è soggetta a una revisione regolare e le società presenti al suo interno possono essere rimosse se non rientrano tra le 45 imprese maggiori. Rappresenta il principale indice azionario della borsa in Germania e gli scambi su titoli in questo indice raggiungono l’80% di controvalore totale.

Indice Dax: aggiornamento e altre informazioni

Generalmente si procede all’aggiornamento dell’indice in seguito alla chiusura della borsa e utilizzando i prezzi dei future per il giorno successivo. E’ questo il motivo per cui si parla anche di future dax o dax future. Andando ancor più nello specifico l’indice viene calcolato dalle 9 alle 17,30, dalle 8 alle 9 e dalle 17,30 alle 22. La borsa tedesca calcola il dax index sulla base dei prezzi del future sul dax.

I titoli che fanno parte dell’indice sono selezionati prendendo come riferimento i criteri della capitalizzazione, il volume di negoziazione e altri importanti criteri di verifica fondamentali per evitare di dare un eccessivo peso nello stesso indice a poche società. Per farne parte è importante che la società sia quotata da non meno di tre anni con flottato non inferiore al 15%.

Verificati i criteri per la partecipazione si procede alla valutazione dei criteri di ammissione tra cui rientrano il totale di volumi scambiati sulla Borsa di Francoforte e su Xetra negli ultimi dodici mesi e con capitalizzazione di azioni flottanti nell’ultimo giorno del mese. Nel calcolo della capitalizzazione si considerano azioni ordinarie, azioni privilegiate e azioni di nuovo godimento.

Indice Dax: i titoli

I 30 titoli attualmente facenti parte del dax 30 sono: Allianz SE, Adidas AG, BASF SE, Beiersdorf AG, Bayer AG, Bayerische Motoren Werke AG, Covestro AG, Continental AG, Deutsche Boerse AG, Daimler AG, Deutsche Post AG, Deutsche Bank AG, Deutsche Telekom, Fresenius Medical Care AG & Co KGaA, E.ON SE., Fresenius SE & Co KGaA, Henkel AG & Co KGaA, HeidelberCement AG, Infinenon Tecnologis AG, Meck KGaA, Linde PLC, Deutsche Lufthansa AG, Muenchener Rueckversicherungs-Gesellschaft Ag, Siemens AG, RWE AG, Vonovia SE, Siemens AG, SAP SE, Thyssentkrupp AG, Wirecard AG, Volkswagen AG.

Da questo elenco emerge che il settore più rappresentato è quello delle utilities, ma anche quello dei servizi industriali, beni, assicurativo ed automobilistico, chimico e bancario.

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments