mercoledì, Maggio 18, 2022
Google search engine
HomeBorsa e CriptovaluteBroker: chi è, significato, cosa fa, quanto guadagna

Broker: chi è, significato, cosa fa, quanto guadagna

La parola broker è molto abusata da tante persone, tuttavia sono poche quelle che realmente sanno cosa fa questo professionista. Parliamo di una figura professionale, di un professionista nelle transazioni finanziarie in grado di operare su più cambi contemporaneamente offrendo servizi. In Italia questa mansione sta progressivamente diventando popolare, mentre negli altri paesi, soprattutto quelli anglosassoni, è di fatto già consacrata come una professione di livello. Vediamo ora cosa, come si differenziano i vari broker finanziario e soprattutto quanto guadagna mensilmente e annualmente.

Cosa fa un broker

Un broker bancario è in breve un professionista che opera nel settore finanziario, può agire nel senso classico o mediante piattaforme come avatrade. Gestisce azioni da parte di terzi, conosce bene le dinamiche della borsa e soprattutto sa come valutare un mercato azionario. È dunque una figura esperta nel settore che opera a favore di terzi gestendo asset di qualunque tipo e intervenendo in varie occasioni. Insomma, come tutti i professionisti del mondo variegato della finanza gioca un ruolo importante per conto di terzi, acquistando o vendendo azioni in cui il cliente vuole investire.

Alla base del lavoro vi è dunque una preparazione economica; tuttavia, non occorre una laurea per diventare broker online quanto una vasta conoscenza del settore che si matura sul campo. In Italia per esercitare questa professione bisogna avere una licenza che certifichi le tue qualità rilasciata dalla Cipro (Cysec o dala CONSOB italiana.

Il broker inoltre può essere di vario tipo (oltre ai classici broker assicurativo o broker immobiliare). Vediamone alcuni:

  • Brokers azionari: è il più classico dei broker, gestisce azioni per conto di terzi e lavora a stretto contatto con investitori. Succede che proprio questi ricorrano a tale professionista quando hanno bisogno di un consulto finanziario.
  • Broker forex: in questo caso il professionista si comporta come un mediatore e valuta il da farsi per conto di un cliente. Questi broker di solito cercano di ridurre al minimo i costi degli investitori e al contempo cercano di pianificare le strategie più efficienti per operare con le azioni. Le transazioni da parte del mercato forex avvengono in coppia, ad esempio, con il proprio collega di fiducia.
  • Poi abbiamo il discount broker che a differenza degli altri esegue solo operazioni senza avviare un consulto col cliente. In breve, si occupa solo delle transazioni, quindi, è bene che il cliente sappia conoscere l’ambito nel quale opera.

Broker significato  

Il significato delle parole è mediatore o persona che fa da intermediario. Dal punto di vista etimologico si può dire che il significato di broker derivi dall’inglese.

Broker guadagno mensile

Il guadagno di tale professionista dipende esclusivamente da una serie di fattori quali l’esperienza e la capacità di soddisfare il cliente sul campo. Ad esempio, un cliente può essere un’azienda o una banca a cui il broker presta il proprio servizio. In questo caso, il guadagno proporzionale alle operazioni effettuate e all’esperienza maturata a contatto con i clienti.

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments