mercoledì, Maggio 18, 2022
Google search engine
HomeSocietàLavoro, i più pagati oggi in Italia: stipendio, quali sono, con laurea,...

Lavoro, i più pagati oggi in Italia: stipendio, quali sono, con laurea, con diploma

Quali sono i lavori più pagati in Italia? Questa domanda è un classico a cui molti pensano almeno una volta nella vita. Oggi, soprattutto, con l’incertezza che impera ovunque è bene conoscere quali sono di preciso i lavori che ancora sono richiesti, che riescono a mantenersi vividi nonostante l’avanzamento della società. Scopriamoli insieme indicando anche il livello scolastico che bisogna conseguire per praticarli.

Quali sono lavori più pagati in Italia? Ecco l’elenco

Di seguito vediamo l’elenco dei lavori più remunerati con accanto la mansione e lo stipendio medio

Programmatore Java (diploma)

È una professione relativamente nuova, sebbene Java sia attiva da venti anni,  le offerte lavoro non mancano: parliamo di un esperto informatico che si occupa di programmazione, quindi di linguaggio di piattaforma. È in breve una professione altamente dinamica, cambia in base alle innovazioni tecnologiche. Un programmatore Java ottiene all’anno circa 31mila euro annui.

Avvocato (laurea in giurisprudenza)

È un mestiere classico, una professione sempre verde nel nostro paese, lo dimostano i numeri con le proposte di lavoro in questo ambito sempre elevate. Lo stipendio medio di un avvocato, penalista, civilista o matrimonialista si aggira attorno ai 36 mila euro lordi.

Commercialista (laurea in economia)

Altro mestiere tradizionale è quello del commercialista, che come ben sappiamo si occupa di finanza, fisco, ed economia. Per diventarlo occorre avere infatti una laurea in discipline economiche. All’anno nel nostro paese riesce a guadagnare 36mila euro.

Web marketing manager (diploma)

È un mestiere nato nel sottobosco del digitale quasi come il programmatore Java e alla pari di queste le offerte di lavoro non mancano. Il suo contesto di riferimento è quello aziendale e si pone come traguardo quello di gestire non solo le competenze digitali ma quelle relative al marketing e alla comunicazione. Il suo campo operative è il social network, ma non mancano anche ambiti extra digitali come le pubbliche relazioni (PR). Il suo guadagno annuale, che dipende dall’azienda di riferimento, si conferma attorno ai 57mila euro all’anno.

Farmacista (laurea in farmacistica)

La farmacista è da sempre un luogo unico in ogni città o paese. Lì si acquistano i farmaci e altri beni sanitari di prima necessità. Il farmacista, quindi, è un mestiere molto remunerativo soprattutto se si pensa che è un unicum a livello territoriale (e opportunità di lavoro sono molto limitate se non si hanno parenti del mestiere). Arriva a guadagnare dai 26mila ai 50euro annui. Ovviamente in base al luogo in cui lavora lo stipendio può aumentare o diminuire: ad esempio un farmacista di Roma guadagna di più di un omologo della provincia.

Pilota (diploma)

Diventare pilota è un sogno di molti ragazzi, tuttavia è bene sapere che per diventarlo occorre essere veramente bravi a lavorare sottopressione. In Italia l’offerta lavorativa è molto alta, mentre lo stipendio che dipende molto dagli anni di carriera alle spalle, si aggira attorno ai 78 mila euro annui. Un pilota di aerei con però alle spalle 10-15 anni di volo può guadagnare anche 180mila euro.

Medico (laurea in medicina)

Ancora oggi, nonostante i tempi cambino, rimane il mestiere con più responsabilità nella nostra società. Lo stipendio di questa professione si aggira attorno ai 75 mila euro annui. Ci sono però casi di medici che arrivano a toccare cifre ancora più grande come i 113mila euro al mese.

Notaio (laurea in giurisprudenza)

È il lavoro che ogni laureato in giurisprudenza sogna. In Italia è una professione ambitissima, peccato che però arrivare a diventare notaio serva veramente tanta fortuna. Questo mestiere permette di guadagnare anche più di 200mila euro all’anno.

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments