giovedì, Aprile 25, 2024
HomeLifestyleRazze gatti, le preferite del 2022, ecco quali sono

Razze gatti, le preferite del 2022, ecco quali sono

Sono davvero tante le razze gatti presenti nel nostro Paese ma solo alcune di queste vanno per la maggiore in questo periodo. Non è facile capire bene il perché ma è evidente che chi sceglie di adottare un gatto tende a preferire delle razze ben precise rispetto ad altre. La scelto del tipo di felino da prendere non è semplice e non può limitarsi solo all’estetica.  

Ci sono delle razze che richiedono un maggior impegno dal punto di vista economico e del tempo da dedicargli, come ad esempio quelli a pelo lungo. I gatti sono poi animali particolarmente legati all’ambiente in cui vivono. E’ doveroso pertanto valutare attentamente se il tutto sia alla portata, anche e soprattutto dal punto di vista delle vostre abitudini di vita. 

Razze gatti, le preferite 

Andiamo quindi a vedere quali sono le razze di gatti preferite e le rispettive caratteristiche. Partiamo dal Persiano, che ha origini iraniane ed è molto calmo ed elegante. Ha un aspetto davvero particolare, con un musetto schiacciato e due occhi rotondi. Si tratta di una razza dal pelo lungo e soffice, molto pregiata e per pochi. Spesso è molto pigro e coccolone: preferisce la comodità. 

C’è poi il Maine coon, che è una razza di gatti tra le più antiche ed è originario del Nord America. Ha un pelo molto folto che gli consente di affrontare l’inverno al meglio ed è molto grande. Alcuni esemplari possono arrivare infatti a raggiungere dimensioni importantissime. Alla prima impressione può considerarsi un gatto scontroso, ma è invece molto dolce ed affettuoso. 

Fra i tipi di gatti belli più scelti c’è anche il gatto del Bengala, un’altra razza che non passa inosservata. Parliamo in realtà di un meticcio, che è un incrocio tra gatto leopardo e gatto domestico. Ha un aspetto molto bello e ha il mantello maculato. Caratterialmente ha un temperamento affettuoso ma talvolta può uscire la sua indole selvaggia. Non c’è di che stupirsi quindi se porta a casa le prede catturate. 

Non possiamo poi considerare il Ragdoll, facile da addestrare e dall’animo gentile, seppur di taglia molto grande anche lui. Non si tratta di una razza molto conosciuta ancora, ma è già amato e apprezzato come animale da compagnia. Il colore è bianco candido e ha un pelo soffice e lungo, con degli occhioni azzurri. Non ama affatto la solitudine e con lui serve essere presenti affinché non soffra. E ancora c’è lo Sphinx (Sfinge) riconoscibile per la sua pelle rugosa, con orecchie grandi e zigomi pronunciati. Lo si deve proteggere dagli agenti atmosferici perché la pelle è esposta al freddo e al caldo. Ad alcuni questo suo esser privo di pelo fa impressione, mentre altri la apprezzano. Anche questa è una delle razze gattini più amate.  

Ci sono poi tante altre razze di gatti che piacciono molto. Uno è l’abissino, gatto curioso e giocherellone che va d’accordo con i bambini, o anche il siamese. Quest’ultimo è un gatto molto socievole noto per i suoi occhi azzurri, a mandorla, dal pelo corto, dal corpo allungato e cesellato 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments