lunedì, Settembre 26, 2022
HomeLifestyleCalorie vino: quanto influisce a tavola?

Calorie vino: quanto influisce a tavola?

Con l’eestate alle porte la prova costume incombe. Il regime alimentare ha bisogno di una ritoccata o di una drastica revisione e la dieta da seguire per arrivare degnamente a sfoggiare il nostro costume preferito impone duri sacrifici, tra i quali una maggiore attenzione alle calorie vino.

La dolce vita è difficile da arginare, specialmente in materia di alcolici, ma a tal proposito dovremmo tenere d’occhio le calorie alcolici che possono fare realmente la differenza. Si sa, gli alcolici sono un lieto condimento di cenette romantiche o fra amici, un fine pasto all’insegna del relax, un frizzante intermezzo fra l’aperitivo e la cena o il pranzo, ma è vero anche che molto spesso diviene soggetto di discorsi informali proprio il fatto che l’alcol fa ingrassare.

Ciò che è certo, è che quello a cui con più reticenza si rinuncia, dopo il classico dessert, è il vino da molti considerato un must su ogni tavola che si rispetti.

Il vino fa ingrassare?

Questa è la domanda di rito che ci si pone quando bisogna tenere d’occhio le calorie durante la giornata e sapere quante calorie ha un bicchiere di vino può aiutare a misurare l’apporto giornaliero di cibo e bevande.

Per rispondere in modo generale è bene precisare che il vino fa ingrassare solo se bevuto smoderatamente. Questa è una regola imprescindibile per qualsiasi cosa. Il giusto equilibrio non guasta mai. Ma vediamo nello specifico l’apporto calorico esatto.

Calcoliamo le calorie del vino

L’alcol etilico che il vino contiene ha un peso specifico pari a 0,785, perciò il peso specifico vino è 785 grammi.

Le tabelle nutrizionali dicono che l’apporto calorico del vino è di circa 7 kcal per grammo. Se si vuole calcolare le calorie bicchiere di vino bisognerà sapere quanto contiene un bicchiere ‒ solitamente 125 ml ‒ e la sua gradazione alcolica. Se prendiamo in considerazione una gradazione media di 11° le calorie saranno circa 76 per un bicchiere.

Relazione tra grado alcolico e calorie

L’uva da cui viene prodotto il vino contiene zuccheri, che fermentando si trasformano in alcool alimentare. La prima equazione perciò è intuitiva: più alcool, più zuccheri e naturalmente più calorie.

Quindi per orientarci nella scelta di un vino e sapere il suo apporto calorico basterà osservare sull’etichetta il grado alcolico della bottiglia: quanto più alto sarà, tanto maggiore sarà l’apporto calorico.

Per calcolare le calorie di un bicchiere di vino, inoltre, occorre distinguere innanzi tutto di che tipo di vino stiamo parlando perché le calorie vino rosso sono diverse dalle calorie vino bianco.

Vino rosso calorie e vino bianco calorie

Bevendo un bicchiere vino rosso di quelli da 120 ml assumiamo all’incirca 100 kcal. Un po’ meno un bicchiere di vino bianco, che risulta leggermente meno alcolico, quindi contiene meno calorie. Ovviamente un ragionamento a parte va fatto per quei vini notoriamente più dolci ai quali viene aggiunto zucchero.

Meglio ancora il prosecco: le calorie prosecco sono circa 84

In conclusione esistono troppe fake news messe in giro da questo o da quell’altro influencer senza certificazione su ciò che fa bene e ciò che fa male alla nostra linea. Se per esempio, vi dicono che il the fa ingrassare vi stanno prendendo in giro, non credeteci. Se vi dicono che vino calorie è un binomio inoffensivo non credeteci. Se vi dicono che il vino rosso fa dimagrire se bevuto la sera non credeteci.

Il vino ingrassa se esagerate, come tutto ciò che assumiamo. Anzi, l’assunzione misurata di vino o alcolici in generale può contribuire a regolare la pressione sanguigna e a dare un benessere fisico naturale.

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments