mercoledì, Luglio 6, 2022
Google search engine
HomeTecnologiaChi è Angelo Moriondo, l'uomo che inventò la macchina del caffè espresso?

Chi è Angelo Moriondo, l’uomo che inventò la macchina del caffè espresso?

Il doodle di Google di lunedì celebra Angelo Moriondo.
Google omaggia così l’inventore della macchina per caffè espresso Angelo Moriondo nel suo 171° anniversario della nascita; nacque in una famiglia di imprenditori nel 1851 a Torino.
È accreditato per aver brevettato la prima macchina per caffè espresso conosciuta, nel 1884.

L’opera d’arte del Doodle, realizzata interamente con caffè e presenta come una GIF raffigurante la macchina per caffè espresso, è illustrata dalla Doodler Olivia When.

Moriondo nacque il 6 giugno 1851 a Torino da una famiglia di imprenditori che non smisero mai di produrre nuove idee o progetti: il nonno di Moriondo fondò una società di produzione di liquori che fu tramandata al figlio (padre di Angelo), che in seguito costruì la popolare azienda di cioccolato, “Moriondo e Gariglio” con il fratello e i cugini.

Seguendo le orme della sua famiglia, Moriondo acquistò due stabilimenti: il Grand-Hotel Ligure nel centro della città di Piazza Carlo Felice e l’American Bar nella Galleria Nazionale di Via Roma.

Prima dell’invenzione di Moriondo, i clienti avrebbero dovuto aspettare a lungo per ottenere le loro bevande. A differenza delle vere macchine per caffè espresso, l’invenzione di Moriondo partiva da un birraio sfuso – che lo aiutò a ridurre significativamente il suo tempo nella preparazione del caffè.

“Moriondo ha capito che fare più tazze di caffè contemporaneamente gli avrebbe permesso di servire più clienti a un ritmo più veloce, dandogli un vantaggio rispetto ai suoi concorrenti”, ha dichiarato Google sul suo sito.

Angelo Moriondo, inventò la macchina del caffè espresso: come ci riusci?

La sua macchina usava una combinazione di vapore e acqua bollente per preparare il caffè. Consisteva in una grande caldaia che spingeva l’acqua riscaldata attraverso un letto di fondi di caffè, con una seconda caldaia che produceva vapore che faceva lampeggiare il letto di caffè e completava l’infuso.

Dopo aver supervisionato direttamente un meccanico che si propose per costruire la sua invenzione, Moriondo presentò la sua macchina per caffè espresso all’Esposizione Generale di Torino nel 1884, dove fu insignita della medaglia di bronzo.

Ha ricevuto un brevetto intitolato “Nuovi macchinari a vapore per la confezione economica e istantanea di bevande al caffè, metodo ‘A. Moriondo'”.
L’anno successivo, ha continuato a lavorare sulla sua macchina per apportare ulteriori miglioramenti.

Creato da Olivia When, il doodle è dipinto nel colore del caffè e presenta una GIF della macchina per caffè espresso.

google doodle doodle google caffè espresso inventore macchina del caffè chi ha inventato la macchina del caffè

Come spesso accade per le migliori invenzioni al mondo, nascono da un’esigenza: nonostante il caffè fosse la bevanda più popolare di quel tempo, i clienti dovevano aspettare oltre cinque minuti per una singola tazza.
Per ridurre i disagi affrontati dai clienti, Moriondo ha deciso di inventare una macchina che gli permettesse di servire più persone in un lasso di tempo più breve.

Buon 171° compleanno, Angelo Moriondo. Oggi, gli amanti del caffè sorseggiano in omaggio al padrino delle macchine per caffè espresso.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments