lunedì, Maggio 27, 2024
HomeLifestyleMetabolismo lento, consigli e trucchi per velocizzarlo

Metabolismo lento, consigli e trucchi per velocizzarlo

Con metabolismo lento si intende una lentezza dell’organismo nel compiere quei processi chimici per l’ottenimento di molecole complesse. Spesso il metabolismo lento è una questione genetica, oppure deriva da alcune malattie che rallentano i processi.  

Questo problema presenti diversi sintomi, come quello di ingrassare molto facilmente pur senza mangiar male, ma non solo. Spesso ci si sente anche stanchi e tutto il corpo è affaticato. Si ha tanta voglia di zuccheri perché probabilmente c’è una carenza di energia. Un altro sintomo sono i frequenti sbalzi d’umore, o in altri casi si ha sempre freddo. Anche pelle o capelli secchi possono essere un sintomo di un corpo non abbastanza idratato. 

Va detto che nella maggior parte dei casi si tratta di un fenomeno psicologico piuttosto che fisiologico. I motivi per cui non si perdono peso possono essere molteplici, che riportano tutti a una mancanza di un deficit calorico che permette un bilancio energetico negativo. Le conseguenze sono invece un senso di spossatezza e la bassa pressione. 

Il metabolismo lento può consistere anche nell’unione del mangiare in maniera sbagliata (non per forza troppo) e fare poco movimento. Si tratta di due problematiche che fanno fallire molte diete. Spesso non ci regola sul mangiare, anche se si tratta di cose sane, e allo stesso tempo si consumano poche calorie con uno stile di vita non troppo attivo. Non incide invece così tanto, come molti credono, l’avanzare dell’età. 

Come velocizzare il metabolismo

Vediamo ora come fare per rimediare a questo problema e quindi come accelerare il metabolismo può essere sicuramente utile ridurre il consumo di carboidrati e al contempo aumentare l’assunzione di proteine, ma anche cibi come carne, uova, latte e derivati, soia, frutta secca, legumi, pesce e cereali. Degli ingredienti consigliati sono lo zenzero e il cacao, ma anche il peperoncino, mentre si sconsigliano decisamente fritti e grassi. 

Altra mossa utile è la corretta idratazione, che si traduce in bene almeno. L’idratazione contribuisce al corretto funzionamento del sistema metabolico. L’acqua aiuta a preservare la massa muscolare e pone in essere dei meccanismi di termogenesi. Non puoi mai mancare poi un po’ di sana attività fisica quotidiana, fondamentale per mettere in moto il metabolismo. 

In parole diverse, la costanza nel seguire un programma alimentare stabilito e un esercizio fisico incide molto nella risoluzione del problema. Un altro errore che spesso si commette è quello di ricorrere a metodi drastici come il digiuno, che a volte può portare proprio all’effetto contrario. Ci sono poi altri metodi per contribuire all’accelerazione del proprio metabolismo, e tra questi ci sono gli integratori. Va ovviamente compreso quali assumere e soprattutto in che dosi, con l’aiuto di un esperto. 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments