martedì, Giugno 18, 2024
HomeLifestyleChi è Christian Milone: investito con la bici, chef stellato, età, moglie

Chi è Christian Milone: investito con la bici, chef stellato, età, moglie

Grave incidente in bici per lo chef stellato Christian Milone, che risulta oggi essere purtroppo ricoverato e in coma farmacologico.
Lo chef Christian Milone è infatti anche un ciclista ed è ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Cto di Torino, dopo un grave incidente in bicicletta sulla provinciale 129 di Pinerolo, avvenuto nella giornata di lunedì.

christian milone	480	n/a	 43 christian milone panini	20	n/a	 43 christian milone roma	20	n/a	 44 christian milone paninoteca trattoria zappatori	320	n/a	 62 zappatori	110	n/a	 51 milone christian	30	n/a	 41 christian milone roma	20	n/a	 44 christian milone panini

Chi è Christian Milone?

Christian Milone, 43 anni e una stella Michelin, è lo chef della Trattoria Zappatori di Pinerolo dal 2006.

Un giovane chef che ama rompere gli schemi, in cucina come nella vita. Christian Milone, della Trattoria Zappatori di Pinerolo, porta la freschezza e l’originalità della sua cucina sulle Tavole Accademiche di Pollenzo.

Classe 1979, dopo una carriera da ciclista professionista decide di tornare alle radici culinarie della sua famiglia.
Inizialmente si è formato con Enrico Crippa in Piazza Duomo ad Alba, prima di sviluppare il proprio stile personale nell’ambito di un progetto gestito parallelamente al ristorante di famiglia, il Gastronavicella, uno spazio all’avanguardia dove sperimentare piatti innovativi.

I commensali possono scegliere tra cucina tradizionale e piatti della Gastronavicella, oppure alternare liberamente tra i due menù, spiega Christian.

Essenziali per la sua cucina sono le erbe locali e i prodotti del suo orto, che cura con suo padre. Chiama la sua cucina materica, con gli ingredienti piuttosto che l’ego dello chef al centro del piatto.

Lo stile di Christian ha ricevuto molta attenzione, con un cappello da chef della Guida dell’Espresso, due forchette dalla guida dei ristoranti del Gambero Rosso 2013 e i titoli di Chef Talent of the Year dei Jeunes Restaurateurs per l’Italia e Top Chef of Tomorrow del Touring Club.

Ma ha spiazzato tutti con un libro provocatoriamente intitolato Odio cucinare, in cui descrive di essere fuggito dagli studi della scuola di ristorazione per diventare un ciclista, prima di rendersi conto che la cucina era la sua vera vocazione nella vita.
È proprio qui che Milone entra davvero in gioco, scatenando la sua immaginazione e utilizzando strumenti e metodi di cottura insoliti.

A Pollenzo, Christian Milone servirà un menù il lunedì e il martedì che includerà:

  • riso rosa con sangue;
  • pollo con melissa e insalata di tartufo;
  • tagliata di melanzane;
  • yogurt con erbe selvatiche,
  • cuori di pomodoro e brodo vegetale affumicato;
  • per dessert, tiramisù espresso.

Mercoledì e giovedì ci saranno:

  • ravioli del plin
  • carne cruda con acqua e maionese alla senape, polveri e foglie;
  • cipolla marinata in carpione con lavanda e ceci
  • un dessert al tartufo

«Per otto anni la bicicletta è stata la mia vita» scrive nella sua biografia sul sito della trattoria. E proprio dopo quel Giro d’Italia che aveva visto passare sotto i suoi occhi nel 1993 a Pinerolo, durante la tappa Varazze-Chiamale, si era ripromesso di partecipare ad un Giro.

Sogno realizzato nel 2002, quando la vittoria andò a Paolo Savoldelli.

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments