giovedì, Luglio 7, 2022
Google search engine
HomeSocietàBandi dottorato, quali sono le novità in Italia nel 2022? Ecco cos'è...

Bandi dottorato, quali sono le novità in Italia nel 2022? Ecco cos’è cambiato

Quali e quanti sono i bandi dottorato di ricerca nel 2022? Quali sono le differenze principali rispetto al 2021? Scopriamolo insieme parlando del significato di dottorato di ricerca.

Cos’è un dottorato di ricerca?

Il dottorato è il livello più alto di istruzione in Italia, secondo la legge delega del 21 febbraio 1980, n.28. Il dottorato ha come obiettivo quello di migliorare l’istruzione dello studente reduce da anni di triennale o magistrale.

In Italia il ricercatore che ha superato gli anni aggiuntivi di dottorato viene chiamato o semplicemente ricercatore (Ric) o con l’appellativo Ph.D di derivazione inglese. La durata del corso di dottorato di ricerca è di tre anni e si conclude con la presentazione e di una tesi nell’esame finale.

Nel 2022 i bandi di ricerca sono aumentati nettamente rispetto al 2021, a dimostrazione che c’è la volontà di dare più opportunità ai ragazzi. I migliori dottorati sono indirizzati in ambito economico o scientifico, ma non mancano quelli di carattere aristico e letterario.

Bandi dottorati di ricerca 2022: le principali novità di quest’anno

Sul sito del Ministero dell’Istruzione (Miur) troviamo i migliori bandi di ricerca del 2022. Eccone alcuni:

Scuola Sant’Anna di Pisa

Dottorato di ricerca: Ph.D in Medicina Traslazionale

Settore di riferimento: nefrologia, malattie dell’apparato tradizinale, anestesiologia, mediina interna, farmaologia ed economica aziendale.

Università Cattolica Sacro Cuore

Dottorato di ricerca: bando di concorso per l’ammissione al corso di dottorato di ricerca in “Economia e finanza presso l’università di Milano.

Settore di riferimento: economia degli intermediari finanziari, finanza aziendale, economia politica, scienza delle finanza, politica economica

Università di Trento

Dottorato di ricerca: bando in Scienza Biomolecolari 38° ciclo

Settore di riferimento: fisiologia, botanica generale, biochimica, biologia applicata, generica, microbiologia, anatomia comparata e citologia, biologia molecolare, chimica analitica, chimica organica, informatica, analisi matematica.

Scuola Superiore S.Anna di Pisa

Dottorato di ricerca: Ph.D in emerging digital technologies

Settore di riferimento: sistemi di elaborazione delle informazioni, meccanica applicata alle macchine, telecomunicazioni.

Iulm Milano

Dottorato di ricerca: dottorato di ricerca in lingue e comunicazioni.

Settore di riferimento: economia applicata, aziendale, storie delle dottrine politiche, storia dell’arte medievale, museologie e critica artistica, discipline dello spettacolo, sociologia, sociologia dei processo culturali, letteratura italiana contemporanea, filosofia teoretica.

Requisiti per ottenere un dottorato di ricerca

I requisiti per ottenere un bando dottorato di ricerca sono ovviamente legati al possesso di una laurea magistrale o di un titolo equivalente all’estero. E’ impossibile infatti tentare di iscriversi ad un corso di questo tipo senza una lunga esperienza accademica pregressa. Altro elemento fondamentale è la compliazione della domanda di ammissione, la quale deve essere presentata in tempo. La domanda non può essere presentata da tutti: ad esempio chi segue un dottorato non può iscriversi ad un altro corso. Inoltre, sono previsti limiti per chi frequenta una scuola di specializzazione medica e chi frequenta master.

Una volta iscritti lo studente dovrà seguire obbligatoriamente tutti i corsi dell’Ateneo, che variano di numero a seconda della specializzazione (di solito i dottorati scientifici durano molto di più). Tutto sommato si può dire che in media la durata del corso dura dai tre ai cinque anni.

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments