venerdì, Dicembre 1, 2023
HomeLifestyleMaialino domestico: prezzo, dove comprarlo, carattere, alimentazione

Maialino domestico: prezzo, dove comprarlo, carattere, alimentazione

Quando si decide di compare un animale da compagnia bisogna sempre scegliere con cura il tipo di animale che si va ad accogliere in casa. Non tutti sono uguali e hanno le stesse abitudini, e bisogna verificare che i loro bisogni coincidano con le disponibilità e i tempi del padrone. Ciò vale anche e soprattutto per il maialino domestico, un animale piuttosto particolare.  

Il maiale domestico è anche chiamato maialino nano (o maialino vietnamita è quello che va tenuto al guinzaglio, che ha il corpo bello tozzo e la coda piccola e arricciata. In Italia è diventato di moda solo da qualche anno ma in America andava già negli anni ‘80 e tuttora gode di grande popolarità. In Europa piace molto in Svezia, dove è considerato uno dei principali animali da compagnia negli ultimi anni. Per quanto possa definirsi domestico, tenerlo in appartamento è una scelta da valutare comunque molto bene. 

Maialino domestico, carattere e abitudini 

Il suo peso si aggira sui 30 kg, paragonabile più o meno a un cane di taglia media. Come gli altri animali domestici va spazzolato, lavato e accudito nel modo giusto. Impara in fretta a fare i bisogni nella lettiera ma è necessario per lui ad ogni modo uno spazio aperto per muoversi come si deve. Se deve rimanere in una casa, il padrone deve prendersi il compito di portarlo almeno per un paio d’ora al giorno fuori per una passeggiata, in modo da evitare che si innervosisca e diventi permaloso e scontroso. Un giro al parco per lui sarà il top. 

Questo maialino da compagnia (anche detto maialino pancia a tazza) è un animale molto intelligente, socievole e simpatico. Si esprime con dei grugniti e ama le coccole. Non apprezza i toni di voce troppo alti ma amicizia in fretta con i bambini. I movimenti troppo veloci lo innervosiscono perché ha problemi di vista e non riesce a definire bene le cose con lo sguardo. Sopperisce però con un ottimo olfatto fiutando il suo padrone dappertutto. Contro ogni aspettativa, il maialino domestico è molto pulito e attento all’igiene personale, tanto che usa l’acqua ogni volta che può. 

Non avendo ghiandole sudoripare non emana neanche odori sgradevoli. Inoltre il suo pelo resistente e ricoperto da un manto duro si presta bene alla spazzola senza lasciare peletti sul pavimento. Effettivamente ha sempre fame e cerca sempre qualche cosa da mangiare. L’istinto lo porta a cercare il cibo da ogni parte senza pause. 

Quanto costa 

Andiamo allora a vedere quanto può costare un maialino domestico, tenendo sempre conto che i prezzi variano in base a tanti fattori, tra cui anche il peso dell’animale. Non è facilmente reperibile nei normali negozi di animali, a volte lo è su richiesta, a volte no e basta, quindi per avere un maiale nano è meglio rivolgersi a un allevamento specializzato.

Per questi maialini vietnamiti il prezzo varia da 50 a 100 euro. Un cucciolo non deve avere mai meno di sei settimane, per essere correttamente svezzato, e quando lo si prende è necessario essere consapevoli che oltre al prezzo di acquisto, il maiale nano richiede spese non trascurabili. 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments