venerdì, Dicembre 9, 2022
HomeSocietàMatteo Ward, chi è? Moda, figlio di, brand, fidanzata, Istagram

Matteo Ward, chi è? Moda, figlio di, brand, fidanzata, Istagram

Matteo Ward è un giovane imprenditore di successo cofondatore di un marchio, Wrad, che più che semplice abbigliamento rappresenta uno stile di vita. La sua sfida, Matteo l’ha già vinta da tempo e produce capi totalmente sostenibili.

Chi è?

Matteo, oggi 30enne, si è laureato in Economia internazionale alla Bocconi di Milano e ha la sua occasione quasi per caso quando, nel 2008 un’amica gli offre la possibilità di lavorare per Abercrombie and Finch.

Il giovane ha iniziato così la sua avventura all’interno del colosso americano dell’abbigliamento, riuscendo a ricevere incarichi di rilievo fino a diventare senior manager in tutta la Germania.

La sua carriera è andata avanti spedita, eppure non era ancora soddisfatto dei risultati conseguiti ritenendo di dover agire nella moda a livello sociale e ambientale e ha deciso così di rimettersi in gioco ulteriormente e nel 2015, dopo sei anni con A&F si è licenziato. Nello stesso anno, però si è lanciato in un nuovo progetto e partendo dalla considerazione che la moda è uno dei settori più inquinati, ha dato vita a Wrad dapprima solo costituendo una community sui social nella quale rilanciare l’idea di una economia circolare che restituisse vita agli scarti.

La Moda e il Brand

E’ così che viene fondato Wrad da Matteo Ward, Viictor Santiago e Silvia Giovanardi uniti dall’idea di voler combattere quell’aspetto dell’economia della moda che la rendeva tra le più inquinati.

Matteo ha scelto insieme ai suoi colleghi il marchio Wrad per le sue produzioni non a caso. Wrad è la sintesi delle parole raw e rad (grezzo e figo), ma rappresenta anche un invito all’azione per creare un collegamento tra mondo naturale, primitivo e innovazione radicale.

Ma dopo aver dato vita al brand e alla comunity i fondatori di Wrad hanno lavorato allo sviluppo di una tecnica di tintura minerale straordinariamente sostenibile, circolare e intelligente in collaborazione con i partner italiani Alisea recycled e reused objects design e Italdenim. A seguire è iniziata la fase di progettazione e l’individuazione di quei prodotti attraverso i quali la gente comune avrebbe potuto sentirsi parte di un’economia circolare nel rispetto del pianeta e dell’ambiente.

La vita privata

Non si sa molto sulla famiglia d’origine di Matteo Ward se non che è figlio di mamma vicentina e papà americano e che ha trascorso la sua vita a Vicenza almeno fino agli studi universitari a Milano per poi tornare nella sua città natale dove attualmente vive.

Di certo si sa che Matteo Ward si è sposato qualche giorno fa. Il 3 luglio, infatti, ha celebrato le sue nozze con Ludovico Crisi nella scuderia e nel bosco di Villa Valmarana ai Nani di Vicenza. Un evento assolutamente green nel rispetto del marchio del quale è cofondatore.

Il giovane imprenditore è molto attivo sui social, d’altra parte l’esperienza Wrat è nata sui social e grazie ai social. Sul suo profilo Istagram ripropone in più immagini il suo impegno a voler contribuire al rispetto e alla salvaguardia dell’ambiente. Lo fa immortalando scene che invitano al riciclo, ma anche crisi climatica, natura, bambini…

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments