mercoledì, Agosto 10, 2022
HomeSocietàOggi 15 luglio Giornata mondiale della capacità dei giovani (World Youth Skills...

Oggi 15 luglio Giornata mondiale della capacità dei giovani (World Youth Skills Day): cos’è, perché si festeggia

L’istituzione della Giornata Mondiale della Capacità dei Giovani è abbastanza recente: risale infatti al 2014 la creazione dell’evento da parte delle Nazioni Unite, evento dedicato alla gioventù del pianeta e alla valorizzazione dei suoi talenti.

Il nodo centrale al centro del World Youth Skills Day è sicuramente l’istruzione, non sempre assicurata a tutti i bambini e ragazzi in maniera equa. La scolarizzazione è l’unico strumento che permette alle capacità di un bambino di svilupparsi e fiorire, acquisendo formazione e competenze. Nei paesi del globo più svantaggiati l’istruzione, che dovrebbe essere un diritto, non sempre è garantita e ciò causa un circolo vizioso che continua a mantenere queste nazioni nella povertà e nel sottosviluppo.

Tuttavia la Giornata Mondiale delle Capacità dei Giovani si occupa anche di chi una formazione scolastica la ha ricevuta, ma incontra particolari difficoltà ad inserirsi nel mondo del lavoro, magari a causa del sistema. Scuola e lavoro sono alla base della crescita di un essere umano, ma l’emergenza sanitaria, con due anni di istituti chiusi, non la ha certo favorita.

Pari opportunità per tutti

C’è poi l’abbandono scolastico, una vera e propria piaga che anche qui in Italia vede migliaia di ragazzi che ogni anno abbandonano gli studi, compromettendo così le opportunità future. Le motivazioni alla base possono essere disparate: c’è chi inizia a lavorare, aiutando i genitori a portare il pane a casa, chi appartiene a contesti malavitosi, chi è scoraggiato dalla stessa famiglia a proseguire la scuola, ritenuta inutile…

Ma non dimentichiamo che c’è anche una parte di ragazzi che si allontana dalla scuola per problemi psicologici, depressione, discriminazioni o bullismo. Ognuno di noi nasce con dei margini di miglioramento potenzialmente infiniti e il World Youth Skills Day si batte affinché tutti i giovani abbiano pari opportunità per svilupparli. Questo anno l’evento si svolgerà in modalità virtuale e comprenderà come sempre interventi di giovani da tutto il mondo, specie dai paesi meno ricchi.

La Giornata mondiale delle Competenze dei Giovani in Italia

Nella nostra nazione una giornata simile assume ancora più risalto, considerando che in Italia la politica non solo sfavorisce le nuove generazioni ma a volte addirittura le bistratta.

In passato sono stati frequenti gli episodi in cui diversi politici hanno definito i giovani italiani come dei bamboccioni senza voglia di lavorare: dichiarazioni che hanno giustamente scatenato indignazione, dato il tasso incredibile di disoccupazione in Italia, gli stipendi bassi e il costo della vita che non smette di alzarsi. Ci si lamenta poi della “fuga di cervelli”: questo fenomeno vede diversi neolaureati e non, menti brillanti e potenziali futuri luminari, emigrare di continuo all’estero in cerca di condizioni migliori di quelle sopracitate.

La mancanza di riforme a favore dei giovani (o a tutela del lavoro) è un terribile errore i cui effetti saranno ancor più visibili nel futuro, ecco perché il World Youth Skills Day non è rilevante soltanto nelle nazioni più povere del mondo, ma in ogni paese in cui la gioventù ha ancora bisogno di lottare per affermare i propri diritti.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments