Quando inizia la Fiera del Levante? Data ufficiale, novità, prezzi

0
49

Rappresenta storicamente l’appuntamento di fine settembre, ma quest’anno le elezioni hanno inciso anche sullo svolgimento della manifestazione. Niente Fiera del Levante a settembre come avviene ormai da quasi un secolo, ma dopo i problemi legati al Covid i baresi non rinunceranno per il 2022 alla loro esposizione.

Quando si svolgerà dunque la Fiera del Levante? Appena emersa la data del voto, l’organizzazione ha deciso di posticipare al mese successivo il weekend dell’esposizione, inizialmente previsto proprio in concomitanza con le elezioni politiche. L’edizione numero 85 della Fiera del Levante si svolgerà dal 15 al 23 ottobre 2022, ovviamente a Bari.

La macchina organizzativa peraltro è in modo già da settimane per quella che è divenuta negli anni una delle più importanti fiere d’Italia e d’Europa: un punto di riferimento nell’area del Mediteranneo. La sede della Fiera è situata nel quartiere Marconi – San Girolamo del capoluogo pugliese. L’ingresso principale si trova sul lungomare Starita. Si tratta di un’area molto vasta che in un anno può arrivare ad ospitare una trentina di appuntamenti tra congressi, eventi e manifestazioni di vario tipo.

La storia della Fiera

La Fiera nacque nel 1929 grazie ad una collaborazione tra Comune di Bari, Provincia di Bari e Camera di Commercio. La prima edizione della Fiera del Levante è del 1930 e il logo, disegnato dal pittore Thayaht, rispecchia in pieno lo stile futurista dell’epoca. Il primo decennio vede il crescente successo dell’iniziativa, costretta però a bloccarsi tra il 1940 e il 1946 a causa dello scoppio della Seconda Guerra Mondiale. Il ritorno alla vita normale ed il boom economico riconsegnano la Fiera al suo scenario più consono con numeri imponenti.

Cominciano quindi le rassegne specializzate sul finire degli anni Sessanta e il quartiere Marconi diventa quello della Fiera, ampliandosi di altri centomila metri quadrati. Attualmente sono 300mila i metri quadrati del centro fieristico che ospita in un anno quaranta manifestazioni.

In tal senso l’ultimo decennio si è aperto con una svolta: la Fiera dal 2011 ha una nuova struttura dedicata ai convegni e l’anno dopo avvia la costruzione di un altro edificio per i congressi. La Campionaria di Settembre resta la manifestazione più importante grazie alla Borsa degli affari che mette in contatto espositori italiani, dell’est Europa e dei paesi del Mediterraneo per la posizione strategica di Bari. Ogni anno partecipano oltre cinquemila espositori alle manifestazioni in calendario e sono oltre due milioni i visitatori della Fiera.

Il biglietto e gli affari

Si calcola che attualmente l’indotto della Fiera sia stimabile in 150 milioni di euro, compresi ovviamente gli affari e gli accordi che si fanno all’interno dei vari appuntamenti. Il presidente di Nuova Fiera del Levante è Alessandro Ambrosi. Questa società è di proprietà per l’85% della Camera di Commercio di Bari e per il 15% del gruppo Bologna Fiere Spa. La Nuova Fiera Levante ha la concessione dell’area del quartiere fieristico dove si svolgono le manifestazioni della fiera e i congressi.

Per entrare negli stand nei giorni della Fiera del Levante il costo del biglietto è di 3 euro. Il ticket può essere acquistato online sul sito ufficiale www.expolevante.it ed è consigliato per evitare la fila. Sono presenti anche due biglietterie agli ingressi Orientale e Agricoltura.