Chi è Ilaria Cucchi? Età, vita privata, elezione, film, morte fratello

0
1010
Foto Roberto Monaldo / LaPresse 17-11-2019 Roma Politica Trasmissione tv "Mezz'Ora in Più" Nella foto Ilaria Cucchi Photo Roberto Monaldo / LaPresse 17-11-2019 Rome (Italy) Tv program "Mezz'Ora in Più" In the pic Ilaria Cucchi

Tra i volti nuovi del nuovo Parlamento emerso dalle consultazioni del 25 settembre c’è una figura divenuta popolare in Italia a seguito di una tragedia che ha colpito la sua famiglia e che è diventata il punto di partenza per una battaglia sui diritti civili.

In Senato per la prima volta siederà Ilaria Cucchi, sorella di Stefano Cucchi, il giovane morto nel 2009 dopo l’arresto per le percosse ricevute. Ilaria Cucchi è nata a Roma il 22 giugno 1974 ed è diventata attivista dei diritti umani e civili a seguito della battaglia giudiziaria condotta per dare giustizia al fratello minore Stefano.

Vita privata e famiglia

L’attuale compagno di Ilaria Cucchi è Fabio Anselmo, avvocato impegnato in prima persona nel procedimento giudiziario seguito alle accuse per la morte di Stefano Cucchi. La 48enne ha due figli che si chiamano Valerio e Giulia, nati dal matrimonio con Luca Di Paolo, poi terminato con una separazione. Anche il suo compagno, Fabio Anselmo, aveva un figlio, nato dalla relazione precedente.

Prima di entrare in Parlamento, dopo la vittoria all’Uninominale in Toscana al Senato, Ilaria Cucchi aveva avviato un percorso di opinionista in importanti organi di informazione. Nel 2020 ha cominciato a scrivere per Il Domani, l’anno dopo le è stata affidata per il portale Huffington post una rubrica dedicata alla memoria di Dino Budroni.

La Cucchi è diventata nota anche al pubblico meno attento ai fatti di cronaca ed alla attualità nel 2018, quando Netflix mise a disposizione dei propri abbonati il film Sulla mia pelle, ispirato proprio alla vicenda del fratello. Tra i ruoli più toccanti, oltre a quello di Stefano Cucchi interpretato in modo magistrale da Alessandro Borghi, c’era proprio il suo, affidato a Jasmine Trinca.

La battaglia giudiziaria

La notte della morte del fratello minore ha spinto Ilaria a stravolgere la sua vita dal 2009 ad oggi, fino all’ingresso in politica. Ilaria Cucchi è stata, infatti, candidata e successivamente eletta al Senato nella lista Verdi-Sinistra Italiana, ma ha candidamente affermato che prima della sconvolgente morte del fratello, era un’elettrice di centrodestra.

Tra lei e Stefano, cresciuti con la famiglia nel quartiere Torpignattara a Roma, c’erano 4 anni di differenza. Ilaria Cucchi ha conseguito un diploma in Informatica e si è sposata giovanissima, appena due anni dopo la maturità. Il suo ex marito, Luca Di Paolo, lavorava come geometra ed era titolare di uno studio del settore immobiliare. Dal legame con Di Paolo ha avuto due figli.

La vita di Ilaria Cucchi e di tutta la sua famiglia cambia per sempre il 22 ottobre 2009. Suo fratello Stefano, che aveva da poco compiuto 31 anni, era stato arrestato da una settimana per detenzione di sostanze stupefacenti: fu processato per direttissima dopo il fermo. Le sue condizioni di salute peggiorarono, ma ai familiari vennero negate le visite fino alla notizia della morte: Stefano pesava 37 chili e aveva il volto tumefatto dalle botte.

Dopo 13 anni di battaglia giudiziaria è stato accertato che quei segni furono dovuti alle percosse dei carabinieri che lo avevano in custodia e che furono poi condannati. Ilaria ha avuto accanto in questa vicenda Fabio Anselmo, prima da legale della famiglia e poi da compagno.