Quanto guadagna Paolo Del Debbio? Stipendio, ruolo, Mediaset

0
943
Milano, Trasmissione Tv Dritto e Rovescio - Paolo Del Debbio

Da anni è uno degli uomini di punta dell’informazione targata Mediaset e in periodi convulsi per la politica diventa anche un’opinionista molto quotato su altre emittenti. Stiamo parlando del giornalista Paolo Del Debbio, che in queste settimane tanti stanno interpellando per un parere sulla formazione del nuovo governo di Giorgia Meloni. 

Andiamo a vedere quanto guadagna Paolo Del Debbio e quali incarichi svolge a Mediaset. Il giornalista toscano è una delle figure più autorevoli per quanto concerne i programmi di approfondimento della tv privata ed è anche molto apprezzato dal pubblico per la personalità e il ritmo che sa imporre alle sue trasmissioni.

Non è un caso se diversi esponenti di primo piano del mondo politico scelgono i suoi talk per esprimere le proprie idee e farsi intervistare. Negli anni la sua trasmissione, Dritto e Rovescio, ha saputo imporsi nel palinsesto di Rete 4. Vediamo questi risultati dal punto di vista dell’audience e della credibilità quanto costano al network di proprietà della famiglia di Silvio Berlusconi. 

Paolo Del Debbio e Mario Giordano stipendio

Del Debbio, secondo alcune indiscrezioni riportate circa un anno fa dagli organi di informazione, percepirebbe da Mediaset un compenso annuo che si aggira tra i 500mila e i 600mila euro. Dopo che questa somma è diventata pubblica non ci sono state conferme dal diretto interessato, ma nemmeno smentite: un segnale che lo stipendio reale non si discosta molto dal mezzo milione annuo. Si tratterebbe di una cifra superiore di molto anche a quella di un altro big di Rete 4 come Mario Giordano che da conduttore di Fuori dal Coro raggiunge i 200mila euro all’anno.

Nel corso degli ultimi anni, la figura di Del Debbio ha riscosso grande curiosità tra i telespettatori anche per una svolta dal punto di vista fisico. Il giornalista toscano è visibilmente dimagrito ed ora continua a seguire uno standard alimentare che gli ha portato una forma invidiabile rispetto agli esordi in prima serata di qualche anno fa. Il sodalizio con l’emittente di Cologno Monzese va avanti a gonfie vele da quasi 20 anni: era il 2004 quando i vertici di Mediaset gli affidarono per la prima volta la conduzione dei programmi di approfondimento.

Una carriera nella galassia Mediaset

In realtà Del Debbio, nato a Lucca il 2 febbraio 1958, è da sempre molto vicino sia al mondo Fininvest che alla famiglia Berlusconi. Figlio di un deportato in un campo di sterminio nazista, Del Debbio si laurea in Filosofia alla Pontificia Università e già nel 1988 entra nell’orbita del gruppo del Cavaliere.

Diventa, infatti, coordinatore di Fininvest Comunicazioni, un gruppo di lavoro chiamato a curare le relazioni esterne sia dell’emittente che del futuro presidente del Consiglio. Del Debbio è stato anche assistente personale dell’amministratore delegato di Mediaset Fedele Confalonieri. 

Oltre ad essere stato manager, è stato un giornalista di cronaca, politica e finanza scrivendo per i quotidiani Il Giornale e La Verità. Inoltre l’Università Iulm di Milano lo ha voluto come docente di Etica ed Economia. Per Mediaset ha condotto, oltre al già citato Diritto e Rovescio, i programmi di approfondimento Dalla Vostra Parte e Quinta Colonna e la striscia quotidiana Mattino 5. E’ stato sposato con Gina Neri, che parte del consiglio di amministrazione di Mediaset: la coppia, ora separata, ha avuto due figlie.

Continua a leggere su MigliorTelevisore