mercoledì, Febbraio 21, 2024
HomeLifestyleStevia: cos'è, dove si compra, controindicazioni

Stevia: cos’è, dove si compra, controindicazioni

Da qualche tempo a questa parte si sente spesso parlare di stevia: viene presentata come un ingrediente innovativo che rende speciale il gusto di molte bevande. Ma che cos’è la stevia?

E’ una pianta che cresce spontaneamente nelle regioni con clima caldo umido, come il Sud America. Anche in Europa, in determinati periodi dell’anno, è possibile coltivare questo prezioso vegetale, ma con l’ausilio di coperture durante i mesi invernali.

Ebbene dalla stevia pianta è possibile ricavare un prezioso estratto dalle proprietà dolcificanti. Pare che oltre a essere una valida alternativa al classico zucchero bianco, questo prodotto della natura contiene numerose quanto interessanti proprietà benefiche per l’organismo. Il presente articolo vuole proporre un focus sulla stevia: una pianta, un dolcificante, un superfood da conoscere assolutamente.

Focus sull’estratto di stevia

Come già anticipato la stevia è un prodotto alimentare che viene ricavato dall’omonima pianta: la pianta di stevia. Il suo estratto da un po’ di tempo viene molto apprezzato nell’industria alimentare per le sue proprietà dolcificanti: a differenza dello zucchero tradizionale, la stevia è del tutto ipocalorica.

Si pensi che lo zucchero di stevia ha un potere dolcificante di gran lunga superiore allo zucchero semolato e alle altre tipologie di prodotti impiegati per rendere più gradevole il gusto del caffè e altre bevande. La novità della stevia, inoltre, è data dal fatto che si tratta di un prodotto 100% naturale.

I principi attivi presenti nella pianta della stevia pare che siano concentrati nelle foglie, in particolare quando queste sono essiccate. Tra i principi responsabili dell’alto potere dolcificante della stevia vi è la stevioside, inoltre si ricorda che il suddetto sostituto dello zucchero è privo di calorie.

Proprietà della stevia

Fra le proprietà della stevia dolcificante non si può non citare la presenza di preziosi flavonoidi, ideali per il benessere delle donne che affrontano la menopausa. Non manca un concentrato di sali minerali e vitamine indispensabili per godere di buona salute: manganese, zinco e ferro sono contenuti nelle foglie di stevia.

Il prezioso sostituto dello zucchero è molto più di un semplice dolcificante. Includere la stevia nella propria dieta permette di godere di proprietà antiossidanti, utili a combattere i radicali liberi, responsabili dell’invecchiamento.

La stevia polvere è considerata come lo zucchero della salute: può essere infatti utilizzata da chi soffre di malattie metaboliche come il diabete o la colesterolemia. Pare, infatti, che stimoli la produzione di insulina, ormone che tiene sotto controllo la quantità di zuccheri nel sangue. Dove si compra? Il dolcificante naturale è disponibile in erboristeria o nei supermercati più forniti sottoforma di sciroppo di stevia, polvere o compresse.

Controindicazioni

Pare che non vi siano particolari controindicazioni per quanto concerne l’utilizzo di stevia. Si raccomanda, in ogni caso, di non farne un consumo eccessivo per via delle sue proprietà lassative.

Suddette proprietà, infatti, se da un lato rappresentano un beneficio per chi soffre di stitichezza, dall’altro potrebbero provocare episodi di diarrea.

Si ricorda che bastano pochi grammi di stevia per dolcificare una bevanda, pertanto è davvero difficile fare un utilizzo eccessivo di questo prodotto.

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments