mercoledì, Febbraio 28, 2024
HomeLifestyleCervicale: sintomi, rimedi naturali, cause

Cervicale: sintomi, rimedi naturali, cause

Le statiche confermano che il 60 per cento della popolazione italiana ha sofferto almeno una volta di dolori cervicali, pertanto la cosiddetta cervicale è una patologia più comune di quanto si pensi.

Più che di cervicale, sarebbe più corretto parlare di cervicali, perchè il collo è formato da un complesso sistema di vertebre, tendini, legamenti e nervi che possono essere coinvolti da un disturbo di tipo infiammatorio.

La cervicale, nell’immaginario comune, è il semplice dolore al collo, una condizione comune perchè chi più chi meno esercita dei movimenti bruschi o assume delle posizioni scorrette durante il giorno. Tutti questi comportamenti espongono al rischio di sviluppare la cervicalgia.

Le cause della cervicale

Come poc’anzi accennato la cervicale indica un complesso sistema di muscoli, tendini, legamenti e nervi posti nella parte posteriore del collo. In occasione di comportamenti posturali sbagliati, movimenti bruschi o patologie, questi organi vanno incontro a infiammazioni e irritazioni, che danno luogo ai classici dolori alla cervicale.

Fra le cause più diffuse che espongono le persone a questo tipo di disturbo, vi sono una posizione sbagliata durante le attività quotidiane. L’utilizzo del Pc e di altri dispositivi tecnologici, come tablet e smartphone, costringono ad assumere una postura sbagliata, come il classico incurvamento in avanti.

Una corretta ergonomia, in questi casi, si rivela di grande aiuto per la prevenzione di suddetta patologia. Per ergonomia si intendono l’insieme di tecniche posturali che permettono di mantenere una posizione ottimale durante le normali attività quotidiane.

Fra le cause che determinano il disturbo da cervicale si cita una scorretta posizione durante il sonno: al risveglio, in questi casi, è possibile accusare fastidiosi dolori al collo. Chi tende ad assumere un’angolazione sbagliata nelle ore notturne, può adoperare un cuscino ortopedico.

I fattori che possono scatenare la tipica condizione della cervicale, non finiscono, se si pensa al colpo di frusta. Si tratta di un movimento del collo veloce e violento che sottopone i nervi del collo a forte stress. Le forme finora analizzate rientrano del quadro clinico della cervicalgia acuta, con sintomi certamente intensi ma destinati a scomparire nel giro di pochi giorni.

Possono esserci delle patologie infiammatorie a carico delle articolazioni del collo: si pensi a malattie reumatiche come l’artrosi cervicale, che merita di essere trattata con cure specifiche. Anche la sedentarietà e il fumo sono ulteriori possibili cause del disturbo da cervicale.

Sintomi e rimedi per cervicale

Tra i sintomi della cervicale si citano la cefalea, il torcicollo e altri segnali di malessere come l’intorpidimento, il formicolio e la difficoltà a sollevare pesi anche leggeri.

Questi ultimi sintomi, di natura neurologica, sono la manifestazione di un’irritazione a carico dei nervi spinali che corrono lungo il collo, le spalle e le braccia.

Come curare la cervicale? La cura passa da un’anamnesi e un esame obiettivo effettuato da uno specialista, quale un ortopedico o un fisiatra. Tra i rimedi casalinghi si annoverano gli impacchi a base di sale grosso o di aceto di mele. La borsa dell’acqua calda è anche utile a sciogliere i muscoli contratti.

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments