Chi è Giovanna Ralli? Vita privata, età, marito, figli

0
921

Il suo volto è ancora uno dei simboli più forti di un’età d’oro del cinema italiano. Da Alberto Sordi a Vittorio Gassmann, c’è un’attrice che ha attraversato gli anni più belli di Cinecittà e lo racconta col suo piglio deciso: andiamo a vedere chi è Giovanna Ralli, apparsa recentemente anche nello storico salotto del Maurizio Costanzo Show.

Le origini e i premi

Giovanni Ralli è originaria di uno dei cuori pulsanti della romanità: è infatti nata nel quartiere Testaccio a Roma il 2 gennaio 1935. Si appresta dunque a tagliare tra poche settimane il traguardo degli 88 anni, portati divinamente. Ne ha trascorsi circa 75 davanti alla macchina da presa.

Avete capito bene: Giovanna Ralli ha, infatti, esordito nel mondo del cinema ad appena 6 anni, recitando in una pellicola. Da allora ha cominciato una carriera luminosa che l’ha vista vincitrice per ben due volte di un riconoscimento importante come il Nastro d’Argento.

Il suo curriculum è impreziosito dal fatto di aver collaborato con registi immortali come Vittorio De Sica, Mario Monicelli, Roberto Rossellini ed Ettore Scola. Giovanna Ralli è inoltre una delle poche attrici italiane ad aver varcato l’Oceano per essere diretta in pellicole di Hollywood già mezzo secolo fa e a posare, negli Settanta, per la nota rivista Playboy. Ha messo fine alla sua finita carriera nel 2015, quando, raggiunti gli 80 anni, è intervenuta al Taormina Film Festival: proprio in Sicilia ha ufficializzato il suo addio alle scene.

La vita privata

Giovanna Ralli non ha mai avuto figli, nonostante siano certe tante storie d’amore importanti. L’uomo della sua vita è stato, però, Ettore Boschi che ha sposato nel 1977 a 42 anni. Il marito si è spento nel 2013 e da allora Giovanna è vedova.

Prima del matrimonio con Boschi era stata legata ad altri personaggi famosi, dal produttore cinematografico Sergio Amidei all’attore inglese e premio Oscar Michael Caine. In un’intervista aveva dichiarato che aveva sposato Ettore perchè era l’unico che glielo aveva chiesto. I due si sono conosciuti a Milano e si trattò di un colpo di fulmine.  Boschi era lontano dal mondo dello spettacolo in quanto svolgeva la professione di avvocato.

Giovanna, non avendo figli, è molto legata ai suoi nipoti. Gli Ettore però sono nel suo destino. Se Ettore Boschi è stato, infatti, l’uomo della sua vita, un altro omonimo è stato il regista che ha amato di più: si tratta di Ettore Scola, che l’ha diretta in modo sublime nel capolavoro C’eravamo tanto amati, dove Giovanna è Elide, la figlia un po’ svampita del duo formato dai fratelli Fabrizi (in quella pellicola Aldo e Lella recitano da marito e moglie) e poi sposa dell’avvocato Gianni Perego, interpretato da Vittorio Gassmann.

Nel cast anche Stefania Sandrelli e Nino Manfredi, un altro compagno di set impareggiabile per la Ralli. La stessa Giovanna ha confessato, nel lodare la sensibilità di Scola soprattutto per come ha tratteggiato i ruoli femminili, che si mise a piangere dalla commozione la prima volta che lesse il copione di C’eravamo tanto amati. Quella pellicola le valse il secondo e ultimo Nastro d’Argento come migliore attrice non protagonista.

Continua a leggere su MigliorTelevisore