Chi è Carolina Crescentini? Vita privata, marito, figli, Instagram

0
246

Nata a Roma, il 18 aprile del 1980 da una famiglia di commercialisti, scopriamo chi è Carolina Crescentini. È cresciuta a Monteverde, dove ha conseguito la maturità scientifica presso l’Istituto Massimiliano Massimo. Avrebbe potuto seguire le orme dei genitori ma ha deciso di cambiare direzione, iscrivendosi alla Facoltà di Lettere con indirizzo Spettacolo. Frequaeta poi, i laboratori teatrali della scuola del Teatro Azione diretta da Isabella Del Bianco da essere poi così ammessa: al Centro sperimentale di cinematografia, diplomandosi nel 2006.

La ritroveremo prossimamente, nella fiction RAI Mare fuori giunta al terzo capitolo delle vicende personali e non del penitenziario minorile dove;  veste i panni della direttrice Paola Vinci.

Vita Privata

Dal 2006 al 2013 è stata legata a Davide D’Onofrio, dj romano . È stata poi fidanzata con il regista Marco Salom,  in seguito si è legata al musicista californiano Dave Peter Mellish. Dal 2017 la si vede legata sentimentalmente al cantautore Francesco Motta, conosciuto in una trasmissione radiofonica. I due si sono uniti in matrimonio in totale privacy, il 7 settembre 2019. La coppia non ha ancora figli, e non hanno nemmeno tutta questa ansia di diventare genitori. In una dichiarazione la Crescentini, ha affermato che ” Un bambino non lo si può pianificare” . 

Carriera

Ha presenziato, in diverse fiction di successo. Da Carabinieri fino ad arrivare a I bastardi di Pizzofalcone, una delle ultime la tanto discussa Mare fuori. Ha vestito tanti ruoli e tutti diversi, che pian piano le hanno permesso di  ottener un posto d’onore tra gli attori più apprezzati in Italia. Inizia la carriera attraverso piccoli ruoli sia in teatro, che cinema e televisione. Su Canale 5 fa parte del cast della serie Carabinieri-sotto copertura. Esordisce sul grande schermo con il film H2Odio di Alex Infascelli.

L’anno dopo la si trova nelle due pellicole di Notte prima degli esami. Sempre nel 2007 Crescentini partecipa al progetto teatrale Dignità Autonome di Prostituzione, nato da un’idea del regista Luciano Melchionna, e Elisabetta Cianchini, che prosegue anche l’anno seguente. Il 15 giugno 2009 riceve il premio Giuseppe De Santis come migliore attrice emergente dell’anno. Nello stesso anno, ha posato  per l’edizione italiana di Playboy, apparendo in copertina. Inoltre, partecipa alla clip del gruppo dei Baustella “Gli Spietati”. Nel 2011 la vediamo impegnata nelle riprese di Ti amo troppo per dirtelo, un film di Marco Ponti.

Viene scelta nel 2018 come parte integrante della Giuria della sezione “Opera Prima Luigi De Laurentiis” alla 75esima Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Nella docu-fiction Illuminate è stata la voce narrante della vita di Krizia,  la stilista Mariuccia Mandelli. Il sogno nel cassetto, era quello di diventare una critica cinematografica e non un’attrice; avendo problemi nella pronuncia di alcune consonanti, ma è stato diversamente. È stata anche diretta da Fausto Brizzi, in un periodo in cui il regista fu coinvolto nello scandalo delle molestie sessuali sui set. Ma a detta della Crescentini, con lei si sarebbe sempre comportato bene.

Instagram

L’attrice vanta sul social Instagram un segno di ben 220 mila follower. Con i suoi fans, condivide storie e scatti, sia della sua vita privata in compagnia del marito e degli amici, ma anche scatti lavorati. Furono da lei stessa caricate a suo tempo anche scatti del suo segretissimo matrimonio, che però lei stessa dopo poco eliminò.

Continua a leggere su MigliorTelevisore