giovedì, Febbraio 9, 2023
HomeLifestyleViaggio in Europa 2023

Viaggio in Europa 2023

State pensando di fare un viaggio in Europa nel 2023? Eleusi (vicino ad Atene) e Timisoara, in Romania, sono due capitali europee della cultura, così come Firenze e i suoi bronzi di Donatello. Minorca, che sta diventando l’isola più cool delle Baleari, ha recentemente guadagnato punti in termini di gastronomia, mentre i musei di livello mondiale hanno fatto sì che Oslo si collochi tra le principali destinazioni per i frequentatori di gallerie d’arte nel 2023. I fan del sequel Knives Out di Glass Onion o del remake de La Sirenetta della Disney dovrebbero recarsi rispettivamente a Spetses e in Sardegna. Siamo qui per presentarvi alcune di queste destinazioni interessanti, e per non annoiarvi nel vostro viaggio potete prendere un tablet e leggere il glossario del blackjack.

1.Il Montenegro è il numero uno

Il Montenegro attirerà presto le masse. Per il momento, tuttavia, il piccolo Paese balcanico rimane significativamente meno costoso dell’affollata Croazia, pur avendo isole, spiagge (provate Dobrec, accessibile solo in barca) e attrazioni turistiche paragonabili. Il fiume Tara scorre per 51 miglia attraverso il canyon più lungo d’Europa, mentre i palazzi veneziani di Kotor sono incastonati tra montagne a strapiombo e una baia blu abbagliante. Sta diventando sempre più accessibile, con Jet2 e Wizz Air che hanno lanciato nuove rotte dal Regno Unito rispettivamente per Tivat e Podgorica. E la sua fiorente scena alberghiera di lusso si affianca a una serie di eccellenti opzioni boutique.

1.          Grecia, Atene

Eleusi è una delle tre capitali europee della cultura del 2023. Questa piccola città satellite, a soli 11 chilometri a nord-ovest di Atene, era un tempo una delle cinque città più sacre dell’Antica Grecia, con persone che viaggiavano da chilometri di distanza per partecipare alla cerimonia autunnale di iniziazione ai Misteri Eleusini, che si pensava garantisse una vita ultraterrena felice. È possibile visitare le rovine e il museo del Santuario di Demetra, ben conservato, nonché mostre d’arte e concerti in fabbriche di sapone riconvertite. Visitate la città con una gita di un giorno da Atene, che il Post Office ha nominato la città più economica del continente nel 2022 – la prima volta che una città dell’Europa occidentale ha ricevuto questo onore in 15 anni.

1.          Timisoara (Romania)

Questa “piccola Vienna” è una delle capitali europee della cultura per il 2023. Timisoara, soprannominata così per il suo mix di piazze restaurate e verde lussureggiante, è una città liberale e libera con sei università: qui si sono verificate scoperte mediche e la città orientale è stata il luogo in cui è iniziata la rivoluzione rumena. La regione circostante del Banato è altrettanto impressionante. Qui si trovano località termali curative, vigneti e Charlottenburg, un villaggio perfettamente circolare costruito dai coloni tedeschi. Fate un’escursione alla magnifica cascata di Bigar, ricoperta di muschio, o attraverso la gola di Caras, piena di grotte, e ammirate la scultura in pietra più alta d’Europa, un’enorme scultura di Decebalo appollaiata in modo spettacolare sopra il Danubio.

1.          Oslo, Norvegia, è al quarto posto nella lista

La nuova galleria Munch di Oslo, chiamata semplicemente MUNCH e dedicata al torturato Edvard, aprirà nell’ottobre 2022 sul lungomare riqualificato della capitale norvegese. Presenta alcune delle fotografie sperimentali dell’artista e due versioni dell’Urlo, che è inclinato in avanti. Fate una passeggiata al nuovo Museo Nazionale per vedere il dipinto originale. 5.000 opere, che vanno dalle antiche porcellane cinesi ai dipinti di Picasso, sono esposte su due piani sotto uno spazio espositivo illuminato sul tetto.

1.          Minorca, Spagna

Ibiza e Maiorca hanno da tempo ricevuto tutta l’attenzione delle Baleari, ma questo si addice al loro vicino arcipelago. Minorca ha un’aria meno pretenziosa; al posto dei rave o dei ritiri, è un luogo più semplice, fatto di spiagge beate ed eleganti porti antichi. Tuttavia, ci sono nuovi elementi di tendenza: i suoi tradizionali sandali avarca sono molto di moda in questi giorni, mentre i galleristi svizzeri Hauser & Wirth hanno trasformato un ex ospedale navale in uno spazio artistico e il rinomato albergatore Arnaud Zannier ha aperto Nonna Bazaar, un ristorante disperatamente alla moda in una finca di 400 anni.

1.          Sardegna, Italia

Un altro blockbuster in arrivo è La sirenetta, remake live-action della fiaba di Hans Christian Andersen prodotto dalla Disney che uscirà nel Regno Unito il 26 maggio. Ariel è doppiata dalla cantante americana Halle, affiancata da Javier Bardem e Melissa McCarthy. Gran parte delle riprese si sono svolte nel nord della Sardegna, che ha beneficiato delle acque cristalline dell’isola italiana. Tra le location, la sinuosa Rena Majore, un’ampia e deliziosa spiaggia poco conosciuta vicino ad Aglientu, la chiesa di Castelsardo (per il matrimonio del principe Eric e Vanessa) e un’altra spiaggia sabbiosa, la piccola Cala Moresca. Quest’ultima cala si trova nello sfarzoso Golfo Aranci della Costa Smeralda, che ha già una sirena: la statua di bronzo parzialmente sommersa Canto della Sirena, che commemora i primi pescatori italiani arrivati qui.

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments