Quanto guadagna Sfera Ebbasta? Stipendio, patrimonio, ristoranti

0
128

Forse solo agli appassionati di musica il nome di Gionata Boschetti dirà qualcosa, ma per il Fisco italiano si tratta di un contribuente molto facoltoso. Si tratta, infatti, di uno trapper più famosi tra i giovani che è però conosciuto col suo nome d’arte. Vediamo quanto guadagna Sfera Ebbasta, uno dei cantanti più seguiti di questa generazione, ma anche un abile imprenditore a giudicare da come ha diversificato i suoi interessi.

Sfera Ebbasta è il nome d’arte di Gionata Boschetti, nato a Sesto San Giovanni, centro alla periferia di Milano nel 1992. Decisivo per il suo successo è stata la collaborazione col produttore discografico Charlie Charles che gli ha consentito di lanciare l’album XDVR, un vero e proprio trampolino verso la notorietà. La conferma del suo successo è arrivata con l’album Sfera Ebbasta, Rockstar e Famoso. Una costante crescita nei numeri che gli è valsa un record davvero difficile da mettere in preventivo all’inizio di questa scalata: Sfera Ebbasta è stato il cantante italiano che ha venduto più dischi nel decennio compreso tra il 2010 e il 2019. Non solo. Il giovane trapper milanese vanta anche un altro primato che certifica il suo successo ed è uno dei segnali di quanto possa aver guadagnato in questo lasso di tempo. Sfera Ebbasta è anche il cantante con il più elevato numero di brani giunti al primo posto nelle classifiche dei Top Singoli.

Patrimonio Sfera Ebbasta: lo stipendio

La musica la fa da padrone, dunque, per quanto concerne il fatturato del giovane artista, ma a gonfiare il conto in banca di Sfera Ebbasta ci pensano anche altre attività: dal ruolo di giudice per X-Factor, che ha ricoperto nel 2019, alla partecipazione alle quote di una catena di ristoranti healthy insieme al calciatore ed amico Andrea Petagna.

Sfera Ebbasta è dunque uno degli artisti più popolari degli ultimi dieci anni, ma anche un brillante manager di se stesso. Ora non resta che vedere quanto guadagna. Ovviamente non ci sono dati ufficiali che possono fornirci elementi certi, ma possiamo dare una stima ufficiosa sugli introiti del popolare trapper. Secondo i beninformati ed alcuni media di settore, Sfera Ebbasta guadagna una cifra di tutto rispetto: il suo stipendio mensile sarebbe vicino ai 23mila euro, tra accordi di sponsorizzazioni con brand prestigiosi, concerti e vendite di dischi, oltre alle già citate partecipazioni a programmi televisivi. Somme considerevoli rispetto a quanto guadagna un rapper italiano.

Sfera Ebbasta patrimonio: cachet e ristoranti

Una cifra importante insomma, ma il tesoretto messo da parte dal trapper sarebbe ancora più ragguardevole. Sfera Ebbasta avrebbe, infatti, a disposizione un patrimonio superiore ai 4 milioni di euro. Vi sembra troppo? Pensate che solo per fare il giudice di X-Factor nel 2019 l’artista milanese portò a casa un cachet di circa 100mila euro.

Non c’è soltanto la musica però tra le entrate di Sfera Ebbasta. Il trapper è socio di Healthy Color, un fast food salutista che ha attualmente quattro punti vendita: due sono stati aperti a Roma, uno a Milano nella zona del Duomo ed un quarto a Napoli lungo corso Umberto. Si tratta di un progetto importante al quale collabora anche la multinazionale Epson e che vede tra i soci l’attaccante ora al Monza Andrea Petagna e lo stilista Marcelo Burlon.

Continua a leggere su Grigliando