Quanto guadagna Manuel Agnelli? Stipendio, X Factor, guadagni, cachet

0
997

Da leader degli Afterhours a icona della musica in tv grazie al talent show X Factor ed ad altre esibizioni. Vediamo quanto guadagna Manuel Agnelli, apprezzato musicista e diventato celebre anche per il suo modo di porsi ai concorrenti nel corso del programma realizzato da Sky.

Cachet Morgan X Factor e big italiani

In molti vogliono sapere, cifre alla mano, quanto guadagnano i giudici di X Factor che giudicano e allevano i giovani talenti musicali. Nel corso di oltre un decennio di vita della trasmissione si sono alternati nomi di grande spessore della musica anche internazionale come Mika ed Hell Raton ed italiana come Morgan, Emma, Fedez e lo stesso Agnelli. Quattro dei nomi citati erano presenti all’edizione del 2021. Ma quanto guadagna Emma Marrone o Manuel Agnelli? Da ogni puntata di X Factor ogni giudice incassava la bellezza di 5mila euro. Tenendo conto del numero di puntate e del fatto che Agnelli abbia partecipato a quattro edizioni del programma si può facilmente intuire che il talent show è stato un toccasana per le finanze del musicista torinese.

Manuel Agnelli ne ha guadagnato anche di popolarità, anche se la stima di qualche fan di vecchia data è scemata. Lui era il leader di uno dei gruppi di riferimento del rock indipendente italiano e certo vederlo per la prima volta nel ruolo di giudice di un talent ha fatto effetto. Il frontman degli Afterhours si è saputo, però, districare bene in questo ruolo mostrando anche grande competenza musicale oltre che stile.

Cachet X Factor per una stagione e per vincitore

Tornando ai conti in tasca, possiamo dire Agnelli per l’ultima edizione di X Factor ha guadagnato 40mila euro, spalmati in 8 puntate. E’ possibile che il cachet sia salito alla luce del crescente successo del programma, tenendo conto che alcuni servizi e gettoni sono esclusi dal conteggio. Cifre importanti ma in linea col successo della trasmissione: basti pensare che il vincitore di X Factor Italia guadagna un contratto da 300mila euro con Sony.

In un’intervista lo stesso Agnelli fu molto onesto nell’evidenziare come le otto puntate di X Factor gli facciano guadagnare più di un anno in tour col suo gruppo, gli Afterhours. Eppure si tratta di una delle rock band che, soprattutto coi live riesce a fare ottimi numeri in Italia.

Con oltre 30 anni sui palchi della Penisola Manuel Agnelli, ora 55enne, resta un’icona del rock di casa nostra. Nato a Milano il 13 marzo 1966, ha preferito la musica al lavoro da commercialista insieme al padre. Da ragazzo lo aiutava, infatti, nello studio da fiscalista: era l’epoca in cui era un grande appassionato dei Pink Floyd al punto da dedicare loro il nome di una delle prime band per le quali ha suonato. Nel 1985 fonda gli Afterhours con Paolo Cantù e Roberto Girardi.

Il gruppo ha fatto una lunga gavetta anche se è sempre stato molto apprezzato dalla critica. Basti pensare che molti appassionati ritengono l’album d’esordio della band, All the Good Children Go to Hell, uno dei migliori dischi italiani degli anni Ottanta. Il look iconico di Manuel Agnelli piace ai rockettari italiani e inizia a farsi conoscere anche dal grande pubblico nel 2009 quando gli Afterhours partecipando al Festival di Sanremo vincendo il premio della critica.

Continua a leggere su MigliorTelevisore