martedì, Giugno 25, 2024
HomeLifestyleQuanto costa una raccomandata? Con ricevuta di ritorno, assicurata, internazionale

Quanto costa una raccomandata? Con ricevuta di ritorno, assicurata, internazionale

La Posta Raccomandata è un servizio offerto da Poste Italiane che consente di inviare corrispondenza in tutto il territorio nazionale fino a due chili di peso. È possibile effettuare la spedizione presso gli uffici postali dal lunedì al sabato, oppure online tutti i giorni. In entrambi i casi, la ricevuta di spedizione ha valore legale. Ecco quanto costa spedire una lettera raccomandata.

Inviare raccomandata

Il servizio di Posta Raccomandata rappresenta un’opzione affidabile e sicura per spedire documenti e corrispondenza certificata in tutta Italia. La spedizione sarà consegnata direttamente al destinatario, oppure a un delegato o soggetto abilitato, e qualora nessuno sia presente al momento della consegna, sarà possibile ritirare la raccomandata presso l’ufficio postale indicato nell’avviso di giacenza entro trenta giorni. È importante sottolineare che la possibilità di effettuare la spedizione online è un ulteriore vantaggio offerto da Poste Italiane, che provvederà alla stampa e alla consegna della raccomandata al destinatario.

La ricevuta di spedizione elettronica sarà equiparata in valore legale a quella rilasciata presso l’ufficio postale. È inoltre possibile monitorare lo stato della spedizione in qualsiasi momento attraverso diversi canali, tra cui il sito web tramite la sezione “cerca spedizioni“, l’invio di messaggi “sms“, il numero verde “803160”, l’applicazione ufficiale dell’Ufficio Postale, Poste Mobile o l’area riservata “MyPoste”. Grazie a questi strumenti, sarà possibile seguire l’andamento della spedizione in tempo reale e tenere sotto controllo la consegna.

Costo raccomandata

Molti di noi si sono trovati nella sgradevole situazione di trovare un avviso di giacenza nella cassetta della posta al rientro a casa dopo una lunga giornata di lavoro. Questo cartoncino bianco, che comunica l’impossibilità di consegnare una raccomandata, spesso suscita frustrazione poiché implica la necessità di recarsi in posta per recuperare il plico. Inoltre, poiché la raccomandata è generalmente associata a comunicazioni importanti e ufficiali, la sua ricezione può essere causa di apprensione e preoccupazione.

Nonostante questo, la raccomandata rimane uno strumento tradizionale e affidabile per le comunicazioni ufficiali e importanti. È comprensibile, quindi, che sia vista con un certo timore da chi ne riceve una inattesa.

Nel XVII secolo in Italia si diffonde il servizio di raccomandazione, utilizzato principalmente da rappresentanti delle autorità per spedire materiale importante ad altri funzionari. Questo servizio prevedeva l’annotazione “per consegna” sui registri delle stazioni di posta locali, una forma rudimentale del tracking digitale moderno. Il termine “posta con raccomandazione” viene formalmente introdotto con la riforma postale del 1863, che uniformava le procedure postali in Italia dopo l’unificazione del Paese.

Oggi, grazie a una numerazione univoca e un codice a barre, la registrazione digitale dei passaggi nei vari uffici di logistica postale e l’identificazione precisa del destinatario o dei suoi eventuali delegati, è garantita la massima riservatezza e accuratezza nella consegna, riducendo notevolmente i rischi di smarrimento.

La raccomandata con ricevuta di ritorno rappresenta lo strumento privilegiato per spedire documenti importanti, grazie alla sua attestazione di spedizione che fornisce una data certa dell’accettazione, garantendo così la massima sicurezza in caso di scadenze da rispettare.

Raccomandata Poste Italiane: cosa si può spedire e i costi

Possono essere inviate lettere, comunicazioni ufficiali e documenti, purché non superino il limite dei 2kg di peso (oltre tale soglia, si rientra nella categoria dei pacchi). Tuttavia, non sono ammessi oggetti preziosi, denaro contante, titoli esigibili al portatore (quali assegni circolari o titoli di pagamento) e materiali pericolosi, corrosivi, infiammabili o esplosivi.

Per quanto riguarda le missive e le comunicazioni, è possibile utilizzare il servizio di spedizione online disponibile 24 ore su 24 sul sito di Poste Italiane, oltre alla tradizionale accettazione della lettera imbustata presso l’ufficio postale.

Il costo della spedizione di una raccomandata dipende da diversi fattori, tra cui il peso e il formato del plico, la modalità di spedizione e gli eventuali servizi accessori scelti. Poste Italiane offre diverse tipologie di raccomandata, con costi minimi a partire da €3,70 per la Posta Raccomandata Online e a partire da €5,40 per la raccomandata cartacea. La raccomandata 1, con recapito tra 24 e 48 ore in base alle zone, ha un costo a partire da €6,90, mentre la raccomandata 1 con prova di consegna ha un costo a partire da €9,90.

La raccomandata internazionale ha un costo a partire da €7,10. Tuttavia, è importante ricordare che solo i funzionari di Poste Italiane possono certificare date di spedizione e ricezione con mansioni di pubblico ufficiale, quindi i servizi di poste private potrebbero non avere lo stesso valore legale.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments