martedì, Giugno 25, 2024
HomeNewsAvvocato gratis. Come avere diritto al patrocinio gratuito

Avvocato gratis. Come avere diritto al patrocinio gratuito

Le persone che sono chiamate in giudizio possono avvalersi del patrocinio gratuito di un avvocato. infatti il Ministero della Giustizia prevede che le persone non abbienti possano richiedere la nomina di un avvocato che le assista a spese dello Stato. Non sono previsti rimborsi di tutti quei casi in cui la condanna del richiedente preveda risarcimento all’altra parte.

Questo servizio è assicurato nei processi civili compresi i processi amministrativi, contabili e tributari e nelle procedure di volontaria giurisdizione, come per esempio nelle separazioni consensuali.

Chi è ammesso al patrocinio gratuito

Ci sono dei criteri ben precisi per accedere al servizio. Questi criteri riguardano il reddito personale o complessivo del nucleo familiare. Il reddito non deve essere superiore a €11.746,68 e deve essere dimostrato con l’ultima dichiarazione dei redditi al momento della domanda.

Nei processi dove siano coinvolti e in opposizione tra loro componenti della stessa famiglia per la domanda al patrocinio vale il reddito personale del richiedente.

Il diritto al patrocinio gratuito si estende, oltre ai cittadini italiani, anche agli stranieri, agli apolidi, agli enti o associazioni senza scopo di lucro.

Dove e come presentare la domanda

La domanda di patrocinio gratutito si presenta presso la Segreteria del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati competente. A seconda dei casi seguenti:

  • luogo dove ha sede il magistrato davanti al quale è in corso il processo.
  • luogo dove ha sede il magistrato competente a conoscere del merito, se il processo non è ancora in corso.
  • luogo dove ha sede il giudice che ha emesso il provvedimento impugnato per i ricorsi in Cassazione, Consiglio di Stato, Corte dei Conti.

I moduli per fare domanda si ritirano presso le medesime Segreterie e dopo la compilazione, devono essere consegnati personalmente o tramite raccomandata ar. Insieme ai moduli e alle dichiarazioni allegate è obbligatorio consegnare anche una fotocopia del documento di identità valido.

Se la domanda è accolta, entro 10 giorni dalla consegna, il richiedente nomina un difensore scegliendo il nominativo dall’elenco degli Avvocati abilitati per il patrocinio a spese dello Stato.

 

 

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments