lunedì, Maggio 27, 2024
HomeBorsa e CriptovaluteEx CEO di Terraform Labs colpevole di frode civile per il crollo...

Ex CEO di Terraform Labs colpevole di frode civile per il crollo delle criptovalute

Cosa succede ne mondo delle criptovalute

Manhattan, venerdì 5 aprile. La giuria del tribunale Federale emana il verdetto di colpevolezza nei confronti di Do Knwon, ex CEO della Terraform Labs, per frode civile. Il fatto risale al 2022, quando la società di Singapore ha ingannato gli investitori prima del crollo delle criptovalute.

La SEC, Securities and Exchange Commission statunitense, ha accusato, nell’ambito del processo, il fondatore della Terraform di non aver avvertito gli investitori sulla stabilità delle criptovalute, chiamate TerraUSd, progettate per mantenere il valore di 1 dollaro.

La vendita di moneta virtuale non conforme della Terraform

Inoltre la piattaforma e il suo esecutore, Do knwon, sono incolpati di falsa dichiarazione a proposito di una App coreana che sarebbe servita per emettere pagamenti nella blockchain della piattaforma di moneta virtuale, quando lo scollamento dal dollaro era già in atto.

Gli investitori che scambiavano transizioni nella blockchain di Terraform hanno perso, a causa del distacco della critovaluta dal dollaro, 40 milioni di dollari. Il crollo vertiginoso ha trascinato giù altre criptovalute, compresa Bitcoin, provocando il fallimento di parecchie società.

Come riportato dal The Guardian, la società Terraform ha dichiarato dopo la sentenza : “Siamo molto delusi dalla sentenza, che non crediamo sia supportata da prove. Continuiamo a sostenere che la SEC non ha affatto l’autorità legale per portare avanti questo caso e stiamo valutando attentamente le nostre opzioni e i prossimi passi”

L’ex CEO, Do Knwon, non ha potuto partecipare al processo essendo detenuto in Montenegro dal 2023, dopo un tentativo di fuga. La Corea del Sud ha chiesto l’estradizione di Knwon per permettergli una detenzione più gradevole ma anche gli Stati Uniti non mollano l’osso e i giudici sono in procinto di approvare il mandato negli States.

Le altre frodi nel mondo delle criptovalute

La mancanza di registrazione e di conformità delle piattaforme di criptovalute mette a rischio gli investitori esposti a truffe. Un’altra recente condanna ha colpito l’ex CEO di FTX, Sam Bankman-Fried, con 25 anni di detenzione per frode telematica e associazione a delinquere finalizzata al riciclaggio di denaro. La regolamentazione delle transizioni in criptovaluta si rende necessaria per la stabilità dei mercati telematici.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments