domenica, Luglio 3, 2022
Google search engine
HomeLifestyleSassi di Matera: orari visita, come arrivarci, prenotazioni, con guida

Sassi di Matera: orari visita, come arrivarci, prenotazioni, con guida

Li abbiamo potuti ammirare, recentemente, durante una delle fiction italiane più amate degli ultimi anni, Imma Tataranni – Sostituto Procuratore: ma i Sassi di Matera non hanno certo bisogno di un telefilm, per essere valorizzati e riscoperti. La città di Matera è stata la scenografia naturale di numerose pellicole, italiane ed internazionali: la particolare conformazione particolare di queste abitazioni, scavate nella roccia di calcarenite, ha fatto da sfondo a film di carattere religioso, come Il Vangelo secondo Matteo, del 1964, La Passione di Cristo, del 2004, e il remake del 2016 di uno dei grandi kolossal della storia del cinema Ben Hur, girato nel 2016 tra i vicoli del centro storico dell’incantevole città lucana. Ma visitare la città dei Sassi è un’esperienza che va vissuta di persona e non solo attaverso il grande schermo.

Visitare i Sassi di Matera

Visitare Matera vuol dire tornare indietro nel tempo, fino alla Preistoria, quando i complessi rupestri che costituiscono il cuore del centro storico, subirono per la prima volta un processo di antropizzazione. Nei secoli, poi, alcuni edifici vennero edificati daccapo, ma senza discostarsi mai da quelli che erano i nuclei abitativi preesistenti, costituiti da cavità ricavate all’interno della roccia di calcarenite.

Matera Unesco

Dal 1993 l’Unesco ha proclamato patrimonio dell’umanita Matera città dei Sassi, un modo per celebrare quello che è stato l’ingegno umano, quello delle antiche popolazioni lucane, che hanno saputo integrare la natura circostante e le esigenze della società in evoluzione. Anche prima che la città venisse proclamata Capitale Europea della Cultura, Matera era mea continua di turisti, con un afflusso che non conosceva momeni di tregua durante tuttto l’anno. Ma dove si trova Matera? E cosa sono i Sassi di Matera? Scopriamolo insieme.

Matera dove si trova

Grazie alla presenza dei Sassi Matera, che si trova nella parte orientale della Basilicata, è la più antica città al mondo ancora abitata. Questi particolari edifici, infatti, hanno accolto la presenza dell’uomo dalle origini dell’età del bronzo fino agli anni 50, quando un disegno di legge ne decretò il definitivo sfollamento. A Matera i Sassi sono l’attrazione principale della città, naturalmente. Ma questi antichi manufatti raccontano quella che è la storia di un popolo, fatta anche di sofferenze e di grandi difficoltà.

I Sassi di Matera storia

Le condizioni di vita di coloro che abitavano all’interno dei Sassi, infatti, erano a dir poco precarie, al limite della sopravvivenza e molto spesso gli uomoni condividevano gli stessi spazi con gli animali che portavano al pascolo. Una situazione insostenibile, alla quale si pose rimedio con un un disegno di legge, approvato nel 1952, che diede vita alla“Legge speciale per il risanamento dei Sassi”.

Sassi di Matera mappa

I Sassi di Matera si dividono, sostanzialmente, in 3 grandi agglomerati: Sasso Barisano a nord, Sasso Caveoso a sud, e la Civita, il blocco centrale dove si trova anche la Cattedrale della città. Il visitatore si prepari ad effetuare un tuffo nel passato, letteralmente: durante il percorso, infatti, si incontrano chiese e aree di sepoltura scavate interamene nel tufo, che si alternano ad edifici risalenti ad ogni epoca della storia umana, dal medioevo fino all’era moderna. Per prenotare una visita, è possibile consultare i numerosi portali online dedicati ai Sassi, e che contemplano anche la possibilità di richiedere una guida.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments