venerdì, Dicembre 9, 2022
HomeLifestylePatch cutanea: prezzi, quanto dura, recensioni, controindicazioni

Patch cutanea: prezzi, quanto dura, recensioni, controindicazioni

Sono in tante le persone che soffrono di perdita di capelli e che cercano il rimedio giusto da tempo. La patch cutanea è una delle soluzioni per questo tipo di problema e consiste in una protesi che va ad applicarsi al cuoi capelluto. In sostanza rappresenta una parrucca di nuova generazione, utilizzata da chi soffre di calvizie e desidera una folta chioma senza ricorrere necessariamente al taglio dei capelli.

Parliamo di un rimedio non invasivo ed è indicato a diverse tipologie di pazienti. L’aspetto che ne viene fuori è molto naturale perché la patch si fonde con i propri capelli e riesce a non creare un effetto finto.

Patch cutanea costo e durata

Una delle domane che si fanno di più le persone sulla patch è quella relativa al suo prezzo, per capire se ne vale la pena o meno. Il costo varia ovviamente in base a tanti fattori e tra questi c’è innanzitutto l’aria da coprire, ma che il tipo di capelli scelto e la qualità del sistema. Il costa di una patch cutaneo varia quindi di solito tra i 500 e i 1000 euro, ma le soluzioni migliori e più complesse arrivano a costare anche intorno ai 4000 euro.

Un’altra informazione importante su questi capelli a contatto è la durata. La patch viene realizzata con materiali molto resistenti ma la vita quotidiana di chi la indossa va a influire molto sulla sua durata. Si può definire quindi la sua durata abbastanza variabile, da qualche mese a anni. I fattori che influiscono sulla longevità della protesi sono: il valore del pH della pelle, lo stile di vita di chi la indossa (quindi la cura dei capelli) ma anche l’uso di alcool e solventi. Il suo utilizzo non limita comunque nessuna attività di colui che la porta e si può fare ogni cosa, anche nuotare in mare. Dopo 40 giorni però la si deve rimuovere per pulirla.

Installazione e manutenzione

Da quanto abbiamo affermato, sembrerebbe che l’uso di questa soluzione abbiamo tanti i pro e pochi contro. Effettivamente si tratta di un rimedio interessante per la calvizie, ma ci sono degli accorgimenti da fare se non si vuole incorrere in spiacevoli inconvenienti, e riguardano alcuni momenti del suo utilizzo, ovvero l’installazione e la manutenzione.

L’installazione e la manutenzione sono decisamente le fasi più delicate, dove sbagliare un piccolo particolare può risultare deleterio per l’invisibilità della protesi. Pertanto è sconsigliata una soluzione fai da te soprattutto per le prime installazioni. La sua manutenzione è inoltre fondamentale per allungarne la durata. Lo stile di vita del paziente, come già spiegato sopra, con la patch non è limitato ma esso limita la durata della patch stessa. 

La patch cutanea è usata da tantissime persone anche famose, tra cui Francesco Facchinetti, e il loro riscontro è molto positivo. E’ importante sapere però che la manutenzione è cruciale per allungarne la longevità. La protesi è formata da veri e propri capelli, molto di rado sono utilizzati capelli sintetici. La membrana, attaccata con l’uso di speciali ancoraggi, è molto sottile e permette ai capelli sottostanti di respirare

 

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments