giovedì, Luglio 7, 2022
Google search engine
HomeTecnologiaScreenshot da cellulare, come si fa? Ecco le istruzioni per tutti i...

Screenshot da cellulare, come si fa? Ecco le istruzioni per tutti i sistemi operativi

In tanti hanno preso ormai l’abitudine di effettuare uno screenshot da cellulare, ovvero scattare una foto allo schermo del proprio telefono. Lo scopo è nella maggior parte dei casi quello di condividere dei messaggi divertenti o interessanti con gli amici oppure un’immagine simpatica.  

Nonostante lo screenshot abbia ormai il procedimento molto conosciuta, c’è ancora chi non sa come farlo o che magari, avendo appena cambiato telefono, non conosce la metodologia con il nuovo apparecchio. Andiamo allora a vedere come fare screenshot per ogni tipologia di sistema operativo. 

Screenshot da cellulare Android 

Come si fa lo screenshot? Ogni dispositivo ha quindi i suoi stati per effettuare lo screenshot. Partiamo quindi dagli Android. La maniera più semplice per fotografare lo schermo di uno smartphone Android è quello di procedere con delle combinazioni di tasti. In molti dei dispositivi Android, si risolve la questione premendo contemporaneamente il tasto Power (ovvero quello di accensione del cellulare) e il tasto Volume giù, situato solitamente a uno dei lati del dispositivo. Altrimenti, su altri modelli di smartphone si deve premere insieme il tasto Power e quello Home. Il tasto home è situato al centro dello schermo e serve a tornare nella schermata principale. 

In entrambi i casi, dopo aver eseguito questo passaggio, il rumore dovrebbe essere simile a quello che si sente quando si scatta una foto, solo che stavolta si tratta di una cattura dell’immagine. Oppure a volte si visualizza una specie di flash nello schermo. Dipende sempre da quale dispositivo si ha tra le mani. Gli screenshot vengono salvati automaticamente nella cartella apposita, ma li puoi visualizzare anche direttamente nella galleria o nell’app Foto di Google.  

Samsung aggiunge anche l’opzione per effettuare la cattura schermo con il palmo della mano e per attivare questa funzione bisogna recarsi su Impostazioni, quindi Movimenti controlli e poi Movimenti palmo. A questo punto si deve appoggia il lato della mano su una delle cornici laterali dello smartphone e passarlo da sinistra verso destra. Per uno screenshot Huawei invece si può ricorrere alla tecnologia Knuckle-Sense, quindi solo bussando per due volte sul display con le nocche. Anche in questo caso si va su impostazioni, poi si Funzioni accessibilità> Controllo del movimento > Cattura una schermata e poi impostare ON. 

Screenshot da Iphone 

Anche per quanto riguarda l’Iphone la procedura non è per niente complicata. Basta infatti premere contemporaneamente il tasto Home (al centro sotto lo schermo) e quello di accensione. Quest’ultimo pulsante si trova in alto a destra nei modelli pari o inferiori al 5s, mentre sul lato destro in quelli dal 6 in poi. 

Andiamo poi infine a vedere come si fanno gli screenshot allungati. Alcuni brand produttori permettono anche questa funzione che si chiama Scrollshot. Si tratta di un’opzione molto utile per catturare dei testi lunghi che vanno oltre l’immagine raffigurata sul telefono. In questo caso il software scatta il primo screenshot poi scorrendo verso il basso scatta il secondo e così via. 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments