lunedì, Luglio 4, 2022
Google search engine
HomeLifestyleTisana allo zenzero: benefici, controindicazioni, come prepararla, proprietà

Tisana allo zenzero: benefici, controindicazioni, come prepararla, proprietà

La tisana allo zenzero è davvero facile da preparare. Per farla bastano un pezzetto di radice fresca di zenzero, e dell’acqua e del miele per dolcificare. Parliamo di un infuso benefico che va sorseggiato quando è caldo con il suo sapore speziato, soprattutto in inverno, ma anche freddo in estate. I suoi effetti calmanti sono davvero un toccasana, perché la tisana allo zenzero svolge un’azione detox e cura i mali di stagione. 

Ha proprietà riscaldanti e benefiche e può essere consumata anche a fine pasto per digerire meglio, in quanto aiuta a combattere la fermentazione dei cibi e la formazione di gas nell’intestino. Lo zenzero fresco non fa parte della nostra tradizione culinaria ma in questi ultimi tempi lo stiamo riscoprendo e utilizzando sempre di più a causa delle sue ricche proprietà. Anche in Italia ora è più facile reperirlo in supermercato e nei negozi biologici. 

Tisana allo zenzero, le proprietà benefiche 

Come abbiamo detto, la particolarità di questa tisana sono i suoi poteri riscaldanti, che la rendono piacevole da sorseggiare sotto forma di infuso, ma agisce su più fronti del nostro organismo. Innanzitutto la prima proprietà della tisana allo zenzero è quella digestiva, che ci permette di liberarci dall’appesantimento di fine pasto. Aiuta a sgonfiare la pancia se si soffre di meteorismo e torna utile anche contro la nausea, magari in gravidanza, anche se in tal caso è più consigliato masticare un pezzetto di radice di zenzero. 

Questa bevanda allo zenzero ha un ottimo effetto lo ha anche contro i malanni di stagione, come ad esempio il mal di gola, la tosse e il raffreddore. In generale questa spezia ha un potere antinfiammatorio e va be ne anche contro l’influenza, oltre ad essere depurativa per l’organismo e a favorire la diuresi, come la maggior parte delle tisane. Altra qualità della tisana allo zenzero e limone è quella di stimolare il metabolismo e quindi berne due tazze al giorno durante la dieta può risultare utile. Infine va detto anche che la tisana zenzero calma i dolori come ad esempio i crampi dovuti al ciclo mestruale, e più in generale rafforza il sistema immunitario. 

Come prepararla

Andiamo a vedere allora come preparare le tisane allo zenzero in maniera semplice e veloce. Si taglia innanzitutto la porzione di zenzero che vi occorre e la si sbuccia con un coltellino, eliminando solo la parte esterna. Si utilizza allora una grattugia a piccoli fori e si immerge il pezzo di zenzero in acqua. A quel punto si porta ad ebollizione e si lascia sobbollire per circa 10 minuti. Trascorso questo tempo si filtra e si dolcifica con il miele. La tisana di zenzero va sorseggiata calda o tiepida in inverno e fredda in estate. 

Per le tisane zenzero e limone è possibile anche sostituire il miele con lo zucchero di canna, o in alternativa bere la tisana senza dolcificarla. Chi lo vuole può tritare o frullare il pezzo di zenzero in modo da ottenere una polpa dalla consistenza compatta. Nel caso in cui lo zenzero fosse troppo morbido lo si può congelare prima di grattugiarlo: l’operazione sarà così più semplice. 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments