lunedì, Settembre 26, 2022
HomeLifestyleIl miglio a tavola, cereale senza glutine

Il miglio a tavola, cereale senza glutine

Nel momento in cui si parla di miglio, si intende un cereale privo di glutine che ultimamente sta riottenendo un ruolo importante sulle nostre tavole.

Una delle caratteristiche principali del miglio cereale è proprio quella di essere privo di glutine, pertanto è perfetto per coloro che soffrono di celiachia. Ciò lo ha portato alla ribalta sulle tavole di tanti italiani che hanno necessità di mangiare cibo senza glutine.

Questo cereale ora si usa sia per assaporare i sapori più rustici, sia per provare delle ricette con il miglio rapide e caratterizzate dalla creatività. Successivamente troverete informazioni utili su come si cucina il miglio e tutte le sue peculiarità.

Un cereale adatto per ogni stagione

Questo cereale è l’ideale nelle insalate estive, ma è perfetto anche da utilizzare nelle ricette con le zuppe invernali. I suoi grani si possono acquistare negli esercizi commerciali maggiormente forniti e in quelli che sono specializzati nella vendita di prodotti Bio.

Tra le varie tipologie troviamo la farina, che si ricava tramite la macinazione dei semi di miglio.

Poi c’è il miglio soffiato che solitamente si utilizza per la prima colazione e il latte di miglio. La versione integrale deve essere messa in ammollo, mentre il miglio decorticato generalmente si deve solo sciacquare sotto l’acqua corrente. Dopodiché si può procedere con la preparazione.

Il vostro intento è quello di scegliere un’opzione gluten free al grano? In diversi casi la farina realizzata con questo cereale si mescola con altre ricavate da ulteriori tipi di cereali. Questi ultimi contengono il glutine. Dunque se siete intolleranti, allora è fondamentale effettuare un controllo della lista concernente gli ingredienti presenti nei prodotti. Oltre alle ricette che volete eseguire.

Proprietà del miglio

Questo cerale ha un effetto eccellente sulla salute cardiaca. Difatti, contenendo grassi e fibre, risulta essere di grande aiuto dal punto di vista cardiovascolare. In ogni caso prima di scegliere cosa inserire nella propria dieta, è sempre consigliabile parlarne con il proprio medico.

Ricetta miglio: il pan de mej

Il cerale attualmente si usa tanto per la realizzazione di ricette con miglio sia dolci che salate. Inoltre ha un ruolo fondamentale nella cucina tradizionale lombarda.

Il pan de mej in passato era preparato con la farina che si otteneva macinando i semi di questo cerale. Ora invece tale ingrediente è stato cambiato con la farina di mais.

Ricette con il cereale

L’antico sapore di questo cerale è idoneo per la preparazione del pane e delle focacce. Ma con questo cereale si possono pure fare delle ricette miglio veloci e tipiche della stagione estiva. La cottura miglio ricette? Si possono bollire i grani e aggiungerli a un’insalata mista, per un piatto fresco e molto apprezzato nelle giornate particolarmente calde.

Inoltre si possono realizzare tante ricette con miglio moderne e con tipologie di miglio cottura differenti. Tra queste c’è sicuramente la ricetta con miglio delle polpette con l’aggiunta di formaggio e verdure.

Questo cereale bollito si può usare nel ripieno dei peperoni o dei pomodori, ad esempio, per fare un piatto unico.

Infine questo cerale si può usare al posto del riso, per preparare un piatto alternativo e altrettanto gustoso come quello di un risotto.

Consigli su come cucinare il miglio

I grani del cereale si devono tostare in una pentola, prima di ricoprirli d’acqua o con il brodo, per la cottura. In alcuni casi i produttori indicano quando c’è bisogno dell’ammollo, prima di fare la ricetta.

Nel settore commerciale ci sono anche dei preparati pronti a base di questo cereale oppure della sua farina. È importante leggere sempre l’etichetta prima di usare il prodotto.

 

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments