Portafortuna da regalare: ecco quali scegliere a Natale. Prezzi e consigli

0
124

Sono da sempre associati ad un pensiero diverso a seconda dell’occasione. In concomitanza con le festività natalizie, hanno sempre molto successo tra i regali proprio per la loro versatilità. Stiamo parlando dei portafortuna da regalare: vediamo quali scegliere e quali far trovare sotto l’albero a Natale. Ovviamente molto dipenderà, nella scelta del dono, dal tipo di persona alla quale rivolgiamo il nostro presente.

Hanno rapidamente preso piede anche nel resto d’Italia nonostante siano un prodotto della tradizione napoletana: stiamo parlando dei corni contro la sfiga che adesso si sono evoluti in diverse forme. C’è il famoso Corno dell’Amicizia da regalare ad un amico, ma quelli che riproducono il gesto fatto con le dita delle mani e che si tengono in casa contro il malocchio ed i sortilegi.

C’è anche la versione di terracotta, oltre a quella bianca che di solito viene regalata in segno di amicizia all’amico (o all’amica) del cuore. Un grande classico di questi anni è il Corno con la maschera di Pulcinella che può essere utilizzato anche come portalettere da scrivania e che associa al suo significato scaramantico, anche quello allegorico ed ironico. Insomma una grassa risata seppellirà tutti i mali, soprattutto se arriva da Pulcinella.

Portafortuna da regalare per inaugurazione

Sempre spulciando nella tradizione partenopea un altro elemento che viene spesso annoverato tra gli oggetti beneauguranti e soprattutto come portafortuna da regalare ad un uomo è l’Asso di Bastoni. La celebre carta da gioco napoletana viene spesso effigiata nei quadri, ma anche nelle sculture ed in altre opere dei maestri artigiani. Rappresenta il simbolo dell’energia e della forza. Per l’apertura di un nuovo negozio, invece, tradizionalmente si regala una cornucopia.

Portafortuna da regalare per macchina nuova – Elemento ancora più tradizionale è il ferro di cavallo, che però si è evoluto con gli anni, entrando nelle cornici e negli elementi di decoro. Spesso viene anche utilizzando come ciondolo o abbinato ai cornetti rossi. Viene spesso utilizzato come portafortuna da regalare per auto.A proposito di ciondoli c’è da rimarcare come negli ultimi tempi il mercato dei talismani sia andato sempre più a braccetto con quello dell’oreficeria. Un’azienda come Pandora ha fatto le sue fortune su un’intuizione come quella del charme, ciondolo che si appende al braccialetto o alla collanina, ma anche altre case orafe non sono state da meno.

Portafortuna da regalare ad una sposa

Portafortuna da regalare ad una ragazza – Quest’anno uno dei regali di culto è la campanella, associata ad un simbolo di fortuna e fedeltà. Negli altri scorsi stelle e coccinelle erano stati gli elementi più venduti, al pari del connubio sole-luna, un altro elemento di buon auspicio.

Un altro talismano molto in voga nelle gioiellerie sono gli orecchini, con i suoi tanti elementi. Sono un regalo molto gradito per una neo moglie, ma tra i portafortuna da regalare agli sposi nel loro primo Natale insieme spicca soprattutto una cornice per le foto che sia digitale o tradizionale. Sarà indispensabile per lasciare traccia dei momenti più belli ed accompagnarli con un portafortuna, che sia esso tradizionale o specifico della coppia.

Continua a leggere su LaPrimaInfanzia