mercoledì, Maggio 18, 2022
Google search engine
HomeBorsa e CriptovaluteFrena la produzione industriale, sulla ripresa la zavorra delle materie prime

Frena la produzione industriale, sulla ripresa la zavorra delle materie prime

Il Centro studi di Confindustria non nasconde la preoccupazione per l’aumentata incertezza futura.

Dopo l’allarme prezzi e inflazione, arriva lo spauracchio della produzione industriale che terzo trimestre dell’anno sarebbe cresciuta a un ritmo più contenuto rispetto ai primi sei mesi del 2021: +1% contro il +1,5% di gennaio-marzo e al +1,2% di aprile-giugno. A ottobre, invece, è cresciuta dello 0,2% dopo il -0,1% di settembre e il -0,2% di agosto.

E’ quando emerge dalle stime del Centro Studi Confindustria che nella consueta “Indagine rapida”, spiega come le ragioni del rallentamento tra luglio e settembre siano riconducibili a fattori limitativi della produzione, quali la scarsità di alcune componenti e materie prime, al maggior ricorso alle scorte di magazzino, al rallentamento produttivo dei principali partner commerciali e al maggior grado di incertezza.

Le imprese intervistate dal CsC hanno rilevato un calo della produzione industriale dello 0,1% in settembre rispetto ad agosto, ed un aumento dello 0,2% in ottobre. I livelli di attività in entrambi i mesi si sono comunque mantenuti superiori di oltre l’1% rispetto alla media dei primi otto mesi dell’anno. Gli ordini in volume destagionalizzati, invece, sarebbero aumentati in settembre ed ottobre rispettivamente dell’1,0% e dello 0,6% sul mese precedente.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments