lunedì, Luglio 4, 2022
Google search engine
HomeSocietàQuanto guadagna una stripper? Al mese, in Italia, in America

Quanto guadagna una stripper? Al mese, in Italia, in America

Diciamolo subito: lo striptease ha sempre esercitato un grande fascino dell’immaginario erotico degli uomini!
Anche il cinema ha celebrato questa arte della seduzione tipicamente femminile: da Sofia Loren in Ieri, Oggi e Domani a Kim Basinger in 9 settimane e ½, passando per le esibizioni di Salma Hayek in Dal tramonto all’alba e Demi Moore in Striptease, l’arte dello spogliarello ha sedotto milioni di fans.
Nella vita reale, ad ogni modo, esiste anche la professione di stripteseuse e, spesso, è ben diversa da quella mostrata sul grande schermo, non solo per le motivazioni per portano molte donne a spogliarsi per professione ma anche quanto alla retribuzione.

In Italia

E’ vero che la sensibilità della società sta cambiando e che su temi come lo sfruttamento del corpo e la discriminazione del ruolo della donna in ambito lavorativo hanno spesso posto in negativo l’accento sulla professione delle stripper e delle lap dancer, ma la verità è che nei night club la professione continua ad essere molto richiesta, nonostante negli ultimi anni il web abbia attratto gran parte di questo business: chi si mostra senza veli online, a quanto apre, riesce a guadagnare somme di assoluto rispetto e in totale sicurezza, poiché non c’è nessun contatto con i clienti.
Ma cosa accade nei night club? Quanto si guadagna con lo strip-tease?
Innanzitutto, chiariamo che, per ovvie ragioni, ci riferiremo esclusivamente alle esibizioni sul palco, tralasciando l’eventuale ulteriore intrattenimento dei clienti nei privé che, al di là di ogni retorica, può rappresentare una voce notevole nelle entrate della stripteaser.
Chi si esibisce negli strip club, di solito, si affida ad un’agenzia; quelle serie garantiscono la regolarità dei contratti e verificano l’affidabilità dei locali. A quanto pare, in Italia una stripteaser guadagna dai 1500 ai 2500 euro al mese, al di là delle mance; a seconda del numero di serate garantite e delle zone, la media per sera è di 90/100 euro.
Secondo le opinioni e le testimonianze dirette, il guadagno aumenterebbe durante il weekend quando, di solito, molti ragazzi festeggiano il compleanno o l’addio al celibato.
Se i guadagni che in media abbiamo rappresentato per l’Italia (night club Italia), sembrano già notevoli (sempre al netto delle realtà dove, purtroppo, non è azzardato parlare di sfruttamento), all’estero le cose si fanno ancor più interessanti per le dirette interessate.

In America

Inghilterra e negli Usa, ad esempio, dove le mance rappresentano una voce molto consistente nella retribuzione di chi si esibisce, in media una stripteaser guadagna fino a 90/100 dollari all’ora (e fino a 1500 dollari a sera). Anche in questo caso dipende molto dalla zona e dal club, se si tratta di ragazza immagine, ballerina o stripper alle prime armi, ma nei casi in cui la ballerina è molto richiesta, la retribuzione annua può superare ampiamente 200mila dollari all’anno.
Dunque, che sia in discoteca, in un night club oppure sul web, a quanto pare lo strip tease non ha perso il proprio fascino, almeno a giudicare dal giro di affari che ruota intorno allo striptease.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments