mercoledì, Agosto 10, 2022
HomeLifestyleQuando è il momento di passare al seggiolone

Quando è il momento di passare al seggiolone

Il passaggio al seggiolone di un bambino spesso è associato all’inizio dello svezzamento. Questo però non è sempre vero. Infatti ci sono genitori che scelgono di usare il seggiolone anche quando il bimbo è ancora un neonato, supportati nella scelta anche da un mercato che offre dei modelli di seggioloni molto morbidi e confortevoli, con la possibilità di reclinare lo schienale con diverse inclinazioni.

Procedere per gradi

Come in ogni tappa che concerne la crescita di un bambino, anche in quella che riguarda l’utilizzo o meno del seggiolone bisogna procedere per gradi. I bambini non sono tutti uguali e alcuni potrebbero sentirsi a disagio; in fondo si trovano seduti in uno spazio limitato, per quanto riguarda i movimenti, come può essere quello di uno seggiolone. Quindi la scelta migliore è quella di procedere per tappe, iniziando a mettere seduto il bimbo nel seggiolone solo per pochi minuti al giorno; giusto il tempo per la merenda o per la pappa. Poi proseguire gradualmente aumentando i tempi man mano che il piccolo si abitua.

Non lasciamoci scoraggiare, però, dalle lacrime e dai capricci che farà quasi sicuramente il nostro bambino. In alcune occasioni si mostrerà talmente nervoso da rifiutarsi addirittura di mangiare. In questi casi possiamo provare a distrarlo con qualche giochino da mettere direttamente sulla base del seggiolone, in commercio ci sono ad esempio quelli a ventosa. Oppure possiamo accendere la tv e fargli vedere uno dei suoi cartoni animati preferiti.

Neonati nel seggiolone, non forzare il bambino

Per stare seduto un neonato ha bisogno che i muscoli del collo e della schiena sia perfettamente sviluppati. Siccome non tutti i bimbi sviluppano la muscolatura con la stessa tempistica, fare una forzatura pur di mettere il nostro bimbo nel seggiolone è sbagliato. Ci sarà capitato di notare che molte mamme fanno ricorso a dei supporti, i cuscini, da infilare dietro la schiena del bebè per far sì che lui stia dritto con le spalle. Il risultato di questo espediente è del tutto inutile perché il piccolo non è pronto e assumerà una posizione curva che gli impedirà qualsiasi tipo di movimento.

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments