mercoledì, Febbraio 21, 2024
HomeEconomiaQuanto costa Cicciobello Bua? Prezzo, costo, deluxe

Quanto costa Cicciobello Bua? Prezzo, costo, deluxe

Chi non ha mai sentito la celebre canzoncina “Cicciobello ha la bua e vuole te“? Non canticchiarla è impossibile, così come è impossibile non aver mai sentito parlare del giocattolo più famoso d’Italia: Cicciobello. Ebbene sì, ne esistono tantissimi: Cicciobello Mille Baci, Cicciobello Fiocco di Neve, Cicciobello Classico e il famosissimo Cicciobello Bua, tutto da coccolare e da curare come un vero bebè.

Prezzo di Cicciobello Bua

Che sia piccolo o grande, è facile ammettere che tutti i cicciobello sono bellissimi e affascinanti sin dal 1962, anno in cui la celebre bambola è stata inventata per far giocare le bambine di tutta Italia. Negli ultimi anni, però, Cicciobello nel modello Bua ha superato ogni aspettativa e viene considerato il migliore di tutti. La bambola è interattiva ed è stata progettata in dimensioni realistiche, proprio uguali a quelle di un bambino vero. Ad accompagnare Cicciobello nella versione “Bua” ci sono anche tanti accessori, tra cui un simpatico termometro elettrico e delle medicine, per curare al meglio il bebè. Cicciobello Bua viene venduto al prezzo di 64,09 euro da Giochi Preziosi, ed è uno splendido regalo per i bambini, i quali potranno cimentarsi a giocare al dottore per affinare empatia e accudimento di un bebè.

Accessori Cicciobello Bua

Come abbiamo già accennato, la bambola è interattiva e sembra proprio di avere tra le braccia un bambino vero. Questo è particolarmente utile perchè aiuta anche i più piccoli ad essere attenti ai bisogni degli altri, anche a chi, come Cicciobello, ha bisogno di cure per guarire. Il gioco inoltre non è mai monotono grazie alle numerose modalità interattive della bambola, in questo modo i bambini non si stancano mai tra nuove dinamiche e attività da fare insieme a coetanei e adulti. Cicciobello Bua manda segnali per chiedere di essere curato: piange e proprio come un bimbo vero ha le guance rosse, sintomo di febbre. In questo caso si misura con il suo termometro, che grazie ad un LED luminoso segnerà se il bebè avrà la febbre o no. Il gioco Cicciobello è davvero perfetto: il bambolotto può davvero guarire tramite le medicine contenute nei diversi biberon. Le soluzioni sono tre e sono contenute in bottiglie diverse. Gli accessori per Cicciobello bua comprendono la medicina del latte e miele, quella con le vitamine e infine, quella con lo sciroppo di colore rosa.

La storia di Cicciobello

Sentir parlare di Cicciobello infonde sempre tenerezza e anche se la tecnologia è ormai avanzata, non possiamo dimenticare la bellezza del Cicciobello originale. Nato nel 1962 entra immediatamente a far parte del simbolo per eccellenza dei giocattoli per bambini grazie alla cura con la quale è stato progettato dal designer e scultore Silvestro Bellini. Gli anni ’60 rappresentano il boom di vendite della bambola, desiderata da ogni bambina dell’epoca e segnando una rivoluzione nel mercato dei giocattoli. Cicciobello è stato infatti il primo gioco che accompagnava un suono al prodotto, il pianto del bebè era infatti un dettaglio straordinario per i bambini del periodo, che si stupivano ogni qualvolta il bambolotto piangeva. Ancora oggi, quei grandi occhi azzurri e il caschetto biondo, conquistano il cuore del mondo e dei più piccoli.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments