lunedì, Giugno 17, 2024
HomeLifestyleRoberto Vecchioni a Libri come con "Tra il silenzio e il tuono"

Roberto Vecchioni a Libri come con “Tra il silenzio e il tuono”

Roberto Vecchioni ha aderito a Libri Come, XV edizione letteraria di Bologna, presentando il suo ultimo libro, autobiografia scritta in forma di epistolario, ad una platea affollatissima. L’artista ha una vivace intelligenza e una profonda cultura. Amante degli antichi greci, Vecchioni ha un rapporto viscerale con i Miti, i loro eccessi e le loro intense passioni.

L’artista e l’autore

La vita è un grande viaggio in cui siamo chiamati ad affrontare le situazioni più disparate. Quella di questo giovanotto di 81 anni, è stata davvero intensa, per la devozione che ha mostrato Vecchioni nel viverla, fino nel profondo dei cuori, delle persone che hanno avuto la fortuna di accompagnarlo.

Roberto Vecchioni racconta la vita in paragrafi

Presentando il suo utimo libro, Vecchioni affronta con il modo estroverso che lo contraddistingue, alcune sue personali esperienze:

  • La passione più intensa tra i ricordi: “Ero ad una festa privata, dove c’erano tante persone inutili, e tra questi si vede questa cosa unica: sembrava un ritratto di Raffaello. Bellezza pazzesca, se muoveva una gamba era ancora più bella. Si muove e io sono innamorato a vederla camminare, ma ero timido, insicuro, incerto. L’esperienza sessuale più forte della mia vita l’ho avuta con una ragazza di 15/ 16 anni, con questa ragazza facevo solo sesso, non le ho mai detto Ti Amo. Pensavamo fosse amore, ma era solo un picchiarci un con l’altro”
  • L’insegnamento: “Gli studenti mi migliorano, il rapporto con loro per me è uno scambio. Sono un uomo semplice, faccio le cose che fanno tutti. L’amicizia per me è importante, mi piace uscire, sono una persona semplice.”
  • Il pubblico e i concerti: “Appena metto piede sul palco sono un’altra persona, sicuro di me, certo di quello che faccio, sono signore di me stesso: canto la libertà, gli uomini, la bellezza e canto sempre come la prima volta. C’è una sorta di trasfusione di spiritualità tra me la gente che mi fa sentire forte, e importante  ma non in maniera commerciale, come uomo, come emozioni, che sono la parte principale della vita”
RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments