domenica, Luglio 3, 2022
Google search engine
HomeEconomiaMassimali rca, cosa coprono, come funzionano, che succede se si superano?

Massimali rca, cosa coprono, come funzionano, che succede se si superano?

Di norma, si stipula un patto assicurativo rca di base, per garantire un’adeguata copertura al veicolo. Il tutto va considerato nell’ottica del tipo di assicurazione che si è firmata, in modo da sapere la propria assicurazione rca cosa copre. Se si possiede un’assicurazione auto minima come quella temporanea, il funzionamento è lo stesso, ma si può usufruire della garanzia per pochi giorni. In entrambi i casi, bisogna tuttavia tenere bene a mente che sono previsti i cosiddetti massimali.

Il massimale rca rappresenta la cifra limite che una compagnia assicurativa può impegnarsi a sborsare. Difatti, nel caso in cui un determinato conducente abbia provocato danni ad altri con conseguente aumento rca, l’assicurazione può compensare il rimborso.

Tuttavia, proprio per via dell’esistenza dei massimali della polizza di assicurazione rca, il pagamento offerto non può andare oltre una certa somma di denaro.

Rammentiamo ai lettori che il massimale capitale rca è una cifra calcolata, secondo il numero dei sinistri avvenuti e non delle persone coinvolte. Se il sinistro ha avuto quindi come vittime tre persone, la quota va divisa per tre.

Come funzionano i massimali rc auto e cosa succede se si superano

Se il capitale da restituire supera il tetto massimo stabilito (massimale rca minimo di legge), sarà il pilota, in prima persona, a dover versare la liquidità necessaria ad estinguere il debito.

Fortunatamente, esistono mezzi, mediante i quali, ci si può accertare di godere una copertura che vada anche oltre il margine prefissato. Si può ovviare al misfatto, compensando il prezzo di un premio più elevato.

Qualche anno fa, il massimale minimo rispondeva alla cifra di 750 000 euro, somma decretata dalla legge rca del 1969. Attualmente, si è deciso di innalzare il valore minimo del massimale assicurativo a 7 milioni di euro, considerati tutti i danni biologici, morali e patrimoniali dettati dalla magistratura. 

Per di più, talvolta, il danno patrimoniale potrebbe corrispondere al valore del reddito personale di cui la vittima resta privata.

Il minimo di un massimale polizza rca raggiunge il totale di un milione di euro, nell’ipotesi in cui siano stati causati danneggiamenti a cose. Se, invece, sono state lesionate delle persone, il massimale rc auto minimo di legge è di sei milioni di euro. Sommando le due quote, riotteniamo il minimo massimale unico di 7 milioni di euro.

Nonostante, i limiti siano cambiati nel tempo e il massimale sia contrattabile, è falsa la notizia secondo la quale i massimali della polizza aumentano ogni anno.

Il conseguimento di tali cifre si ottiene addizionando solo le spese risultanti dai danneggiamenti occasionati alle vittime. Restano esclusi gli esborsi donati per determinare la responsabilità, come le parcelle legali o le spese di tribunale.

Come già detto in precedenza, la problematica può essere risolta o pagando un premio più alto, oppure in caso di siglatura di un accordo che preveda il risarcimento di qualsiasi somma, quindi senza massimali. 

E’, dunque, possibile la sottoscrizione di una polizza includente massimali assicurazione più alti, dietro pagamento di un prezzo più elevato, così come la totale eliminazione dei massimali della polizza.

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments