giovedì, Maggio 23, 2024
HomeSenza categoriaChi era Lebowski, che ha ispirato l'omonimo film dei Fratelli Cohen? Storia,...

Chi era Lebowski, che ha ispirato l’omonimo film dei Fratelli Cohen? Storia, “Drugo”, curiosità sul film

‘Il Grande Lebowski’ è andato in onda su Italia 1. Il film dei fratelli Cohen ha conquistato il pubblico, che giustamente si è chiesto: “Ma chi era davvero Lebowski?”

Jeffrey Lebowski, meglio conosciuto come “The Dude” ed interpretato da Jeff Bridges nel film Il Grande Lebowski dei Fratelli Cohen del 1998, è un personaggio di culto della storia del cinema. Rappresenta un prodotto surreale e ironico della società americana, caratterizzato da uno stile vintage degli anni ’70 e da un’amore per la birra White Russian, la marijuana e il baseball.

Egli incarna lo spirito ribelle, alternativo e hippy che si oppone ai valori del sistema capitalista incarnati dal magnate Jeffrey Lebowski e dal suo fido segretario Brandt (interpretato da Philip Seymour Hoffman). The Dude rappresenta anche una reazione forte alla follia distorta e al culto del pensiero nichilista abbracciato anche da Flea della band Red Hot Chili Peppers. La sua figura è diventata un simbolo di resistenza ai valori del sistema e un’icona culturale che continua a ispirare intere generazioni.

Il personaggio di Lebowski

I Fratelli Cohen si sono ispirati a due persone reali per creare il personaggio di Jeffrey Lebowski. Il primo è stato Jeff Dowd, un produttore cinematografico indipendente, membro del collettivo di attivisti Seattle Seven arrestati nel 1970. I registi lo incontrarono nel 1984, notando la sua personalità irriducibile hippy, i suoi capelli lunghi e la sua passione per il Russo bianco.

L’altro ispiratore è stato Peter Exline, un amico dei Cohen che era un veterano del Vietnam e viveva in un appartamento disordinato a Los Angeles. Peter era particolarmente orgoglioso del suo tappeto, come dice Il Drugodava un tono all’ambiente“. Egli aveva anche un forte convincimento che la vita fosse preziosa e che la guerra dovesse essere evitata a tutti i costi. Jeff Dowd e Peter Exline sono profondamente impegnati nella lotta contro la guerra in Vietnam.

La trama

Il Grande Lebowski (1998) di Joel e Ethan Coen, con Jeff Bridges, è andato in onda su Italia 1 il 30 dicembre. Sebbene, all’epoca, abbia ricevuto un’accoglienza tiepida sia da parte della critica che del pubblico, con incassi più bassi rispetto alle attese, questo film è diventato un grande classico e ha fatto breccia nell’immaginario collettivo.

La trama è quella di un uomo, Jeffrey ‘the Dude’ Lebowski, che non fa altro che fumare marijuana e giocare a bowling con i suoi due amici. Un giorno, per un caso di omonimia, si ritrova coinvolto in un’intricata storia di rapimenti veri e falsi, miliardari e scagnozzi buffi, facendo leva su valigette piene di soldi o biancheria sporca. Drugo vorrebbe riavere il suo tappeto, che è stato rovinato da uno dei malviventi che è stato abbastanza sfacciato da urinare su di esso, piuttosto che occuparsi delle vite complicate della sua famiglia, come le sue mogli ninfomani e le sue figlie artiste. Tuttavia, Drugo desidera solo una cosa: andare a giocare a bowling con un white russian in mano, semplicemente per divertirsi. Insomma, Il Grande Lebowski è un film che seppure piuttosto recente, ha fatto la storia del cinema.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments