lunedì, Maggio 27, 2024
HomeTecnologiaIn un Tweet Elon Musk annuncia il Robotaxi per l'8 agosto

In un Tweet Elon Musk annuncia il Robotaxi per l’8 agosto

Auto a guida completamente automatica avranno un valore commerciale notevole secondo Tesla

Un annuncio breve e chiaro del proprietario di X dichiara l’evento Elon Musk Robotaxi, a guida completamente autonoma, per l’8 agosto. Musk non è estraneo ad annunci di questo tipo, lanciando previsioni non troppo puntuali. Come riferisce la CNN, Tesla aveva già predetto il commercio di taxi a guida autonoma a partire dal 2019.

Secondo l’amministratore delegato di Tesla, aggiornamenti software porteranno i Robotaxi a perfezionare le prestazioni. Le previsioni, a proposito dei mezzi elettrici a guida automatica, sostengono che le auto avrebbero durata di 11 anni con percorrenza di 1 milione di miglia! Il profitto per i proprietari dei Robotaxi ha un potenziale di 30.000 dollari/anno, considerando anche che i veicoli sarebbero in grado di procacciarsi le corse dei clienti.

Veicoli Tesla a guida autonoma: i Robotaxi di Elon Musk

Tesla model 3 ha già in dotazione per 12.000 dollari in più, rispetto al prezzo base di 40.000 dollari, l’opzione di guida completamente automatica, ma con limiti. Nel trafiletto pubblicitario della vettura infatti Tesla dichiara che: “Le funzionalità attualmente abilitate richiedono la supervisione attiva del conducente e non rendono il veicolo autonomo”, sottolineando il fatto che il veicolo non è completamente automatico.

Musk continua ad investire le energie di Tesla in veicoli che raggiungeranno la completa automazione, convinto che il traguardo ne farà aumentare notevolmente il valore. “Si può pensare a ogni auto che vendiamo o produciamo che ha piena capacità di autonomia come qualcosa che in futuro potrebbe valere cinque volte quello che vale oggi” ha dichiarato di recente.

Gli incidenti accaduti con auto automatiche

Altre case costruttrici di veicoli stanno facendo sforzi per battere Musk sul tempo. Waymo, per esempio, una filiale di Alphabet e la GM Cruise hanno già immesso sulle strade veicoli a guida autonoma.

I test di Cruise sono stati sospesi in conseguenza di un incidente mortale in cui un veicolo automatico ha investito un pedone. La società è tutt’ora indagata per l’incidente. Anche Waymo ha ritirato due auto a guida autonoma per aver causato uno scontro con un altro veicolo in strada.

 

 

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine

Most Popular

Recent Comments